Motori 8 Settembre Set 2014 1910 08 settembre 2014

Quali sono le cause del ritiro della patente

La normativa relativa alla guida dei veicoli a motore prevede delle sanzioni molto severe per quegli automobilisti che non rispettano scrupolosamente quanto previsto dalla legge stessa. Qualche anno fa è stato dato un giro di vite contro i pirati della strada. Tutto questo è stato introdotto grazie a delle precise modifiche al codice della strada; queste rilevanti modifiche sono state introdotte a partire dall’agosto del 2012

  • ...

Patente di guida La normativa relativa alla guida dei veicoli a motore prevede delle sanzioni molto severe per quegli automobilisti che non rispettano scrupolosamente quanto previsto dalla legge stessa. Qualche anno fa è stato dato un giro di vite contro i pirati della strada. Tutto questo è stato introdotto grazie a delle precise modifiche al codice della strada; queste rilevanti modifiche sono state introdotte a partire dall’agosto del 2012. Tutto ciò ha comportato un inasprimento delle pene per alcune infrazioni gravi, si potrà arrivare anche a multe fino a 20.000 euro. Sono previste per i trasgressori delle sanzioni penali, oppure, nella più rosea delle ipotesi, di essere dati in affidamento ai servizi sociali. Vediamo, ora, quali sono le cause principali del ritiro della patente di guida. È opportuno ricordare che le infrazioni maggiormente inasprite sono quelle relative ad avere un maggiore impatto di rischio verso gli altri e se stessi. Come ad esempio, la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Tutte queste infrazioni fino all'approvazione del decreto venivano punite con multe fino a 1.000 euro, ora tutto è cambiato, le multe sono di importo molto elevato. Per questa tipologia di infrazioni è previsto anche il ritiro della patente.

Correlati

Potresti esserti perso