Motori 9 Settembre Set 2014 1554 09 settembre 2014

Cosa prevede revisione auto

La revisione delle autovetture è un preciso obbligo previsto dalla normativa vigente a cui tutti gli automobilisti devono per forza di cose attenersi. L’articolo 79 del Codice della Strada prevede esplicitamente che tutti veicoli a motore e i loro rimorchi debbano circolare sulle strade nelle condizioni di massima efficienza. Per tutti questi motivi devono per forza di cose essere sottoposti ad una revisione periodica che verifichi il rispetto delle condizioni di sicurezza. Verrà, inoltre, anche accertato il mantenimento del rumore e delle emissioni in atmosfera entro i precisi limiti previsti dalla legge (articolo 80).

  • ...

Revisione di un'autovettura La revisione delle autovetture è un preciso obbligo previsto dalla normativa vigente a cui tutti gli automobilisti devono per forza di cose attenersi. L’articolo 79 del Codice della Strada prevede esplicitamente che tutti veicoli a motore e i loro rimorchi debbano circolare sulle strade nelle condizioni di massima efficienza. Per tutti questi motivi devono per forza di cose essere sottoposti ad una revisione periodica che verifichi il rispetto delle condizioni di sicurezza. Verrà, inoltre, anche accertato il mantenimento del rumore e delle emissioni in atmosfera entro i precisi limiti previsti dalla legge (articolo 80). È opportuno ricordare che la revisione deve essere fatta entro 4 anni dalla prima immatricolazione del veicolo, ed in seguito ogni due anni, questo vale per:

  • Autovetture e autocaravan;
  • Motoveicoli e ciclomotori;
  • Autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale e rimorchi di massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate;
  • Autoveicoli per trasporto promiscuo.
È bene ricordare che la revisione deve essere fatta annualmente per:
  • Veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove compreso quello del conducente;
  • Motoveicoli e ciclomotori;
  • Taxi e veicoli adibiti a noleggio con conducente;
  • Autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale e rimorchi di massa complessiva non superiore a 3.500 kg;
  • Autoambulanze;
  • Autoveicoli destinati al trasporto di cose e rimorchi di massa complessiva superiore a 3.500 kg;
  • Veicoli atipici (per esempio: le  auto elettriche leggere).

Correlati

Potresti esserti perso