Motori 12 Settembre Set 2014 1134 12 settembre 2014

Come richiedere nuova targa per ciclomotori

La normativa vigente per quanto concerne i ciclomotori (e questo all’art. 52/1 del Codice della Strada) identifica ciclomotori come degli appositi veicoli che devono per forza di cose avere tutta una serie di caratteristiche e requisiti: la cilindrata innanzitutto non deve essere superiore ai 50 centimetri cubici, la velocità non deve essere superiore ai 40 km/h.

  • ...

Targa ciclomotore La normativa vigente per quanto concerne i ciclomotori (e questo all’art. 52/1 del Codice della Strada) identifica ciclomotori come degli appositi veicoli che devono per forza di cose avere tutta una serie di caratteristiche e requisiti: la cilindrata innanzitutto non deve essere superiore ai 50 centimetri cubici, la velocità non deve essere superiore ai 40 km/h. Tutti i veicoli che non rispettano tali requisiti necessitano per la guida della patente A. Per i ciclomotori è necessario possedere il patentino e dotare il veicolo di una specifica targa. I veicoli in circolazione da prima del 2006 sono dotati di una specifica targa alfanumerica, che è composta da sole 5 cifre, mentre quelli immatricolati dopo hanno un carattere alfanumerico in più. Tutte queste targhe sono registrate presso la Motorizzazione Civile. Se volete dotare il vostro ciclomotore di una nuova targa dovrete fare la richiesta alla Motorizzazione Civile, per mezzo di un modulo specifico oppure in alternativa tramite un’agenzia o un ufficio provinciale DTT. Il ciclomotore, è bene precisarlo, sarà dotato di targa e al contempo verrà consegnato un tagliando adesivo (esso dovrà essere applicato alla carta di circolazione del veicolo medesimo).

Correlati

Potresti esserti perso