Juventus Marchisio 140913224643
SERIE A 13 Settembre Set 2014 2254 13 settembre 2014

Juventus, con l'Udinese è una passeggiata: 2-0

Tevez e Marchisio in gol: 2-0 con l'Udinese.

  • ...

La gioia di Claudio Marchisio dopo il gol.

La Roma ha chiamato e la Juventus ha risposto. Nel pomeriggio del 13 settembre i giallorossi avevano portato a casa tre punti a Empoli, grazie a un autogol dei padroni di casa. La sera allo Juventus Stadium di Torino, non c'è stata storia. Contro l'Udinese, Tevez è andato subito in rete all'ottavo del primo tempo. E al trentesimo della ripresa Marchisio ha chiuso facilmente la partita. Con le due vittorie dell'anticipo, la prima giornata ha sancito ufficialmente la sfida al vertice tra le due big, fino a domenica 14 settembre primattrici del campionato.
ALLEGRI COMINCIA BENE. E anche il tecnico Allegri ha potuto brindare alla prima partita sulla panchina bianconera. I campioni d'Italia con assenze importanti hanno regolato 2-0 un'Udinese combattiva ma un po' insipida che la lasciato davanti un po' solo l'eterno Di Natale. Tevez ha fugato subito ogni dubbio sulla sua condizione: si è avventato sulla prima palla-gol della partita e l'ha buttata in porta. La Juventus, senza Pirlo e Vidal (oltre a Barzagli e Chiellini) ha deliziato con i tocchi di Pogba che Kone ha inutilmente cercato di fermare con le buone e con le cattive.. Ogbonna, cui i tifosi non risparmiano mai le critiche, ha strappato anche applausi, soprattutto quando ha tolto palla a Di Natale pronto alla stoccata.
CACERES UOMO DIFESA. La difesa bianconera a tre ha tenuto a bada Di Natale e Muriel e ha brillato su tutti Caceres, perfetto negli anticipi. L'Udinese non ha mai davvero rinunciato, ma ha preso gol troppo presto. Poi i campioni d'Italia hanno cominciato a costruire occasioni, ma Pereyra ha sparato altissimo una palla ben lavorata da Llorente, lo stesso spagnolo è arrivato poi in ritardo su un cross di Pereyra e Pogba non è riuscito a caricare di potenza o di precisioni i suoi tiri in porta. Stramaccioni dopo 45' ha avvicendato Muriel con Fernandes e l'Udinese, pur tenendo più la palla, non è mai riuscita ad affondare. Splendido il raddoppio di Marchisio.
STANDING OVATION PER TEVEZ. Il pubblico di casa ha tributato una standing ovation a Tevez, all'uscita del campo. Poi applausi per Morata al debutto in bianconero: 4', compreso il recupero, gli sono bastati per andare vicinissimo al gol. C'è voluta la miglior parata della partita di Karnezis per negargli la gioia di un gol-lampo con la nuova maglia.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso