Motori 16 Settembre Set 2014 1506 16 settembre 2014

Come fare il passaggio proprietà moto

Quando si intende acquistare, o vendere, una moto usata, ci sono delle pratiche burocratiche da osservare, ovvero il cosiddetto passaggio di proprietà. Con il passaggio di proprietà si ratifica il fatto che il veicolo cambia possessore.

  • ...

passaggio proprietà moto Quando si intende acquistare, o vendere, una moto usata, ci sono delle pratiche burocratiche da osservare, ovvero il cosiddetto passaggio di proprietà. Con il passaggio di proprietà si ratifica il fatto che il veicolo cambia possessore. Per fare questa operazione ci sono due opzioni: la prima, la più semplice, ma anche la più costosa, consiste nel rivolgersi ad un'agenzia di pratiche automobilistiche che penserà a tutte le formalità. Il prezzo complessivo si aggira in genere intorno alle € 200,00. In alternativa, per risparmiare, si può effettuare la procedura in autonomia, presentandosi presso la sede della Motorizzazione provinciale o del PRA (Pubblico registro Automobilistico). I documenti che si deve possedere e presentare sono:

  • l'atto di vendita;
  • il certificato di proprietà;
  • la carta di circolazione, in originale e in fotocopia;
  • un documento di identità, in originale e in fotocopia;
  • la richiesta, correttamente compilata, di aggiornamento della carta di circolazione.
  • una marca da bollo da € 16,00.

Correlati

Potresti esserti perso