Motori 18 Settembre Set 2014 1056 18 settembre 2014

Come guidare con il cambio automatico

Il cambio automatico è un optional auto oramai diffuso nel mondo dell'automobile e sempre più apprezzato, anche se sembrerebbe che in Italia non abbia lo stesso successo.

  • ...

Il cambio automatico è molto semplice da utilizzare, perché basta imparare il significato delle lettere, e permette di risparmiare sui consumi. Il cambio automatico è un optional auto oramai diffuso nel mondo dell'automobile e sempre più apprezzato, anche se sembrerebbe che in Italia non abbia lo stesso successo. Se in America il cambio automatico è di uso comune da ben 50 anni, in Italia, invece, vi è un accerta resistenza alla sua diffusione. Uno dei motivi per cui l'italiano è più restio al cambio automatico è la passione per la guida sportiva, ma soprattutto per i dubbi sul corretto utilizzo di questo cambio. Il cambio automatico non è difficile da utilizzare, basta semplicemente prenderne l'abitudine. L'ascesa del cambio automatico è stata così importante che, oggi, viene associato ad auto di grossa cilindrata, per ridurre i consumi, per poi essere associato anche alle auto più piccole, quindi rivolto ad un mercato ben più ampio. Il primo passo da fare, per chi decide di approcciarsi per la prima volta al cambio automatico, è quello di convincersi che non c'è un pedale per la frizione, e quindi ci sono meno azioni da compiere, perché basterà spostare il cambio per cambiare marcia. Ideale per la città, per gli spostamenti piccoli e numerosi, perché riduce lo stress da traffico e riduce i consumi. L'importante sarà imparare e ricordare il significato delle lettere presenti sul cambio. Per l'accensione bisognerà tenere il piede sul freno ed il cambio in posizione P, come Parcheggio, affinché l'auto parta. Le altre lettere da ricordare sono: D, drive; N, nullo o folle; R, retromarcia. Lo stato D- drive sarà utilizzato per l'andamento dell'auto, e basterà schiacciare il freno per fermarsi ad uno stop o semaforo, per poi ripartire lasciando il freno e modulare l'acceleratore a seconda della velocità desiderata.

Correlati

Potresti esserti perso