Motori 19 Settembre Set 2014 1815 19 settembre 2014

Come caricare la batteria della moto

Può capitare che la batteria della vostra moto risulti scarica e questo può verificarsi perché è danneggiata oppure per delle circostanza esterne come per esempio: stare per troppo tempo ferma oppure a temperature troppo basse. In ogni caso è necessario provvedere a ricaricare la batteria della moto.

  • ...

Batteria della moto Può capitare che la batteria della vostra moto risulti scarica e questo può verificarsi perché è danneggiata oppure per delle circostanza esterne come per esempio: stare per troppo tempo ferma oppure a temperature troppo basse. In ogni caso è necessario provvedere a ricaricare la batteria della moto. È un’operazione che potete fare voi stessi, ma che comporta dei rischi e per tutta una serie di ragioni dovete essere molto prudenti quando fate questa specifica operazione. Ora, vi spiegheremo brevemente come ricaricare la batteria della vostra moto. Le principali operazioni da fare sono le seguenti:

  • Per prima operazione dovete scollegare i morsetti, prima quello negativo e in seguito quello positivo;
  • Se la batteria richiede della manutenzione dovrete rimuovere i tappi, ne caso contrario non è necessario aprirli;
  • Potete a questo punto procedere a collegare i cavi del caricatore, che non deve risultare collegato alla rete. Il cavo rosso va nel positivo quello nero indica il negativo;
  • Collegate il caricatore delle batteria della motocicletta alla rete;
  • Dovete fare attenzione e calcolare che non superi mai di un decimo della capacità totale della batteria. Dovete sempre tenere a mente questo dato. La durata dell’operazione durerà circa 4 ore o più;
  • Quando la batteria risulterà carica togliete il caricatore. Quando rimettete i connettori della batteria, procedete nel seguente ordine: prima quello del polo positivo, successivamente quello negativo.

Correlati

Potresti esserti perso