Motori 20 Settembre Set 2014 1107 20 settembre 2014

Come cambiare la frizione della Fiat Punto

Può capitare magari perché utilizzate sovente la vostra Fiat Punto che sia necessario procedere alla sostituzione della frizione di tale vettura. Bisogna sottolineare che si tratta di un’operazione leggermente complessa, ma che comunque se siete dotati di un po’ di pazienza e voglia di fare potete fare voi, senza dover ricorrere ad un meccanico di fiducia. Tutto questo può voler dire risparmiare un bel po’ di denaro, che diventa molto importante nell’attuale fase di crisi economica.

  • ...

Kit frizione Fiat Punto Può capitare, magari perché utilizzate sovente la vostra Fiat Punto, che sia necessario procedere alla sostituzione della frizione di tale vettura. Bisogna sottolineare che si tratta di un’operazione leggermente complessa, ma che comunque se siete dotati di un po’ di pazienza e voglia di fare potete fare voi stessi, senza dover ricorrere ad un meccanico di fiducia. Tutto questo può voler dire risparmiare un bel po’ di denaro, che diventa molto importante nell’attuale fase di crisi economica. Innanzitutto dovrete cercare un luogo adatto a procedere alla sostituzione della frizione della vostra Punto; risultano essere ideali le zone che non hanno dei dislivelli, il tutto vi consentirà di operare al meglio. Dovete innanzitutto smontare le gomme della macchina, conservate i bulloni. A questo punto dovrete provvedere ad effettuare lo smontaggio degli ammortizzatori anteriori della Fiat Punto. Dovete rimuovere tutti i bulloni e i perni che fungono da sostegno agli ammortizzatori stessi. Dovete, quindi, aprire il cofano della vettura ed individuare la posizione degli ammortizzatori; staccate quindi il motorino di avviamento della vettura. Questa è un’operazione fondamentale quanto indispensabile. Deve essere fatta per ragioni di sicurezza, in seguito scollegate la batteria. In seguito svuotate l’olio de cambio, per fare ciò vi occorrerà svitare il relativo tappo (che è posto nella parte inferiore del cambio medesimo). Quando avete completato l’operazione, rimuovete il cambio e quindi anche il filo della frizione (che deve essere tolto). Dovete ricordarvi che il cambio deve essere scollegato dal motore  e questo prima di provvedere a provvedere a montare la nuova frizione. Sono necessarie almeno due persone per scollegare il cambio dal motore, la prima deve sostenere il cambio medesimo, mentre la seconda dovrà provvedere a rimuovere i dadi che sostengono quest’ultimo e i supporti del motore. Quando avete eseguito il tutto dovete conservare i bulloni stessi, dovete prendere la nuova frizione per montarla. Dovete eseguire tutta la procedura al contrario. Ricordatevi di riattaccare sia la batteria che il motorino di avviamento della vostra vettura, e questo quando avrete rimontato la nuova frizione. Dovrete verificare che la nuova frizione funzioni in maniera corretta.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso