Motori 22 Settembre Set 2014 1107 22 settembre 2014

Come cambiare pasticche freni Nissan Pixo

Tutte le vetture con il passare del tempo sono soggette ad usura e per rendere efficienti necessitano di un’accurata e tempestiva manutenzione. I freni ad esempio sono una componente molto delicata e devono essere controllati periodicamente. Le pastiglie dei freni si usurano spesso, e questo perché premono sui dischi dei freni per bloccare o rallentare le ruote. Per questa ragione le pasticche si consumano velocemente; cercheremo, ora, di spiegarvi brevemente come cambiare le pasticche dei freni di una Nissan Pixo.

  • ...

Nissan Pixo Tutte le vetture con il passare del tempo sono soggette ad usura e per essere efficienti necessitano di un’accurata e tempestiva manutenzione. I freni ad esempio sono una componente molto delicata e devono essere controllati periodicamente. Le pastiglie dei freni si usurano spesso, e questo perché premono sui dischi dei freni per bloccare o rallentare le ruote. Per questa ragione le pasticche si consumano velocemente; cercheremo, ora, di spiegarvi brevemente come cambiare le pasticche dei freni di una Nissan Pixo. Dovete innanzitutto assicurarvi di avere a portata di mano: le pastiglie nuove, un cric, e le chiavi adatte. È opportuno operare nella massima sicurezza, per questa ragione dovete portare la vostra Nissan Pixo in un luogo piano e procedere al posizionamento del cric nell’apposito spazio. Così facendo riuscirete ad allentare i bulloni della ruota e sfilarla via senza correre il rischio che la vettura cada. Quando avrete tolto la ruota dovrete agire sulla pinza dei freni e questo per levare le pastiglie usurate. Per fare ciò è necessario usare le chiavi giuste (esse possono essere reperite in un negozio di autoricambi oppure vengono date in dotazione con la vettura). Quando avete smontato la pinza potete levare l’intero blocco e sganciare le pasticche dei freni. Giunti a questo punto dovete levare anche il pistoncino che sarà oramai danneggiato (reggeva le vecchie pasticche). Dovete sostituirlo con uno nuovo, quello che si ha in dotazione con le pasticche dei freni nuove. Fissate insieme ad esso anche le nuove pastiglie, dovete stare molto attenti a non danneggiare la guarnizione  e questo perché si potrebbe rompere nella sostituzione delle pasticche generando la fuoriuscita dell’olio. Quando avete portato a termine l’operazione potete abbassare la vettura e togliere il cric. Il primo freno è fatto, ora potete ripetere la medesima operazione per ogni ruota. I freni posteriori non hanno le pasticche ma sono dotate di ganasce. Dovete procedere alla stessa maniera, dovete fare solo attenzione che invece di sostituire le pastiglie dei freni dovete procedere alla sostituzione delle ganasce. L’operazione è complicata, ma non per questo impossibile.

Correlati

Potresti esserti perso