Motori 23 Settembre Set 2014 1735 23 settembre 2014

Modelli Audi richiamate per controllo freni per la sicurezza

Il portavoce della casa automobilistica tedesca Audi (consociata Volkswagen) con sede a Ingolstadt ha diramato un bollettino di richiamo per 70 000 vetture con probabili problemi all’impianto frenante.

  • ...

Le Audi Volkswagen che riportano un difetto al sistema frenante devono essere portate in officina per i controlli Sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è presente un’area dedicata al monitoraggio dei “richiami auto” in cui sono elencati in tempo reale tutti i richiami ufficiali e i bollettini emessi dalle case produttrici automobilistiche che a seguito di segnalazioni di guasti o difetti di produzione invitano i clienti a rivolgersi ai concessionari per porre rimedio al difetto o procedere alla sostituzione della vettura. Il portavoce della casa automobilistica tedesca Audi (consociata Volkswagen) con sede a Ingolstadt ha diramato un bollettino di richiamo per 70 000 vetture con probabili problemi all'impianto frenante. I modelli Audi coinvolti sono: A4, A5, A6, A7, Q5, Q7 costruite tra marzo e dicembre 2012, con motore diesel da 3 litri. Il problema è causato da una possibile infiltrazione di olio che rende la frenata più difficile, il portavoce spiega: «Le auto possono comunque essere frenate, ma è necessaria una pressione notevolmente maggiore sul pedale». Nel caso i possessori di queste vetture riscontrassero il problema, è prevista la sostituzione è gratuita presso le officine del produttore.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso