Juventus Vidal 140924231103
INFRASETTIMANALE 24 Settembre Set 2014 2300 24 settembre 2014

Calcio, Serie A: Juventus padrona, ma la Roma regge il passo

La doppietta di Vidal lancia i bianconeri: 3-0 al Cesena. Pjanic piega il Parma: 1-2.

  • ...

Il centrocampista della Juventus Arturo Vidal protagonista con una doppietta nella vittoria col Cesena nel quarto turno di campionato.

Juventus e Roma fanno quattro su quattro e restano le regine del campionato. Ma se per la squadra di Allegri passeggia sul Cesena (3-0 il finale allo Stadium) lanciata dalla doppietta del rientrante Vidal e al guizzo del solito inesauribile Lichsteiner, i giallorossi di Garcia faticano non poco a piegare il parma di Donadoni: alla fine è il piazzato-delizia di Pjanic a regalare i tre punti (1-2) dopo le reti di Ljajic e De Ceglie.
L'INTER TORNA AL SUCCESSO. Tra le alchimie del turnover per distillare energie il turno infrasettimanale dice molto. Per esempio restituisce la vittoria all'Inter di Mazzarri, che dopo il pari a Palermo batte l'Atalanta (2-0) e rompe un tabù (da sei partite i nerazzurri di casa non battevano gli orobici in campionato) capitalizzando la prodezza di Osvaldo, subentrato all'infortunato Icardi, e la punizione-bomba di Hernanes dopo il rigore fallito da Palacio.
IL NAPOLI NON VINCE PIÙ. Chi non si è svegliato ancora dal torpore della crisi è il Napoli: romanzesco il 3-3 al San Paolo col Palermo con tanto di finale ancora una volta amaro per la squadra di Benitez. Con Higuain inizialemente tenuto a riposo, gli azzurri si portano sul 2-0 grazie allo stacco di Koulibaly e alla rete di Duvan Zapata ma vengono ripresi da Belotti e Vazquez. Callejon prima dell'intervallo dipinge l'illusorio vantaggio e alla fine è ancora il centravanti dell'Under 21 Belotti (primi due gol in serie A) a scrivere l'ennesima «tragedia» alla napoletana.
FIORENTINA FERMA AL PALO. Un altro morbo afflige invece la Fiorentina. Gli infortuni di Giuseppe Rossi e Mario Gomez sembrano aver annacquato le polveri viola: appena una rete (quella vincente di Kurtic contro l'Atalanta) in quattro partite. La squadra di Montella resta al palo (nel vero senso della parola visti i legni colpiti da Cuadrado e Borja Valero) anche contro il Sassuolo.
Chiudono il tabellone il successo della sempre più sorprendente Sampdoria di Mihajlovic (2-1 al Chievo), quello del Torino a Cagliari in rimonta (1-2) e il pari spettacolo tra Hellas Verona e Genoa: 2-2.
Il turno (dopo il 2-2 tra Empoli e Milan dell'anticipo) sarà completato dal posticipo all'Olimpico di Roma tra Lazio e Udinese.

L'attaccante del Palermo Andrea Belotti firma il 3-3 col Napoli (Ansa).

Tutti i risultati

JUVENTUS-CESENA 3-0 (primo tempo 1-0)
Marcatori: Vidal al 18' p.t. su rigore e al 19' s.t., Lichtsteiner al 40' s.t.

PARMA-ROMA 1-2 (primo tempo 0-1)
Marcatori: Ljajic (R) al 27' pt; De Ceglie (P) all'11', Pjanic (R) al 43' st

NAPOLI-PALERMO: 3-3 (primo tempo 3-2)
Marcatori: Koulibaly (N) al 2', Zapata (N) all'11' p.t, Belotti (P) al 16', Vazquez (P) al 24', Callejon (N) al 46' p.t.; Belotti (P) al 16' s.t.

INTER-ATALANTA: 2-0 (primo tempo 1-0)
Marcatori: Osvaldo al 40' p.t; Hernanes al 40 s.t.

FIORENTINA-SASSUOLO 0-0 (primo tempo 1-0)

SAMPDORIA-CHIEVO 2-1 (primo tempo 1-0)
Marcatori: Gastaldello (S) al 45' p.t.; Romagnoli (S) al 35' e Paloschi (C) al 45' s.t.

HELLAS VERONA-GENOA 2-2 (primo tempo 0-1)
Marcatori: Matri (G) al 34' p.t; Matri (G) al 3', Tachtsidis (H) al 7', Ionita (H) al 19' s.t.

CAGLIARI-TORINO 1-2 (primo tempo 1-2)
Marcatori: 11' p.t. Cossu (C), 21' p.t. Glik (T), 29' p.t. Quagliarella (T).

Correlati

Potresti esserti perso