Motori 30 Settembre Set 2014 1018 30 settembre 2014

Caratteristiche e prezzi Kia Soul 2014

La Kia Soul 2014 – presentata nel 2013 al Salone di New York – è stata completamente rinnovata al suo interno e, molto più che un restyling, segna l’inizio di una seconda generazione della linea coreana avviata nel 2008

  • ...

Kia SOUL: il nuovo Suv della casa automobilistica coreana promette grandi prestazioni La Kia Soul 2014 – presentata nel 2013 al Salone di New York – è stata completamente rinnovata al suo interno e, molto più che un restyling, segna l’inizio di una seconda generazione della linea coreana avviata nel 2008. La Soul 2014 ha un pianale del 28,7% più rigido del precedente. Il design esteriore è stato pensato ed elaborato dal centro stile californiano specificamente per “attirare” il mercato americano piuttosto che europeo, dal momento che in Europa, la Kia ha riscontrato poco successo. L’ “ispirazione” è la concept car Kia Track’ster con passo di 20.3 mm, lunga 257 cm., larga 180 cm (un aumento di 15.24 mm) e alta 161 cm. Lo spazio per le gambe è stato, così, aumentato di 20,3 e 5,1 millimetri, rispettivamente per chi siede davanti e chi siede dietro. Lo spazio per la testa cresce di 5,1 mm, così come sale di 7,62 mm lo spazio per le spalle. La capacità di carico della Nuova Soul è di 354 litri (capacità minima) e 1367 litri (con ribaltamento degli schienali). Esteriormente la nuova Kia presenta un frontale con nuovi gruppi ottici più grandi con luci diurne a LED ed una mascherina ridisegnata a forma trapezoidale. Lo scudo paraurti prevede una grossa presa d’aria centrale, ai lati della quale sono stati inseriti i fari fendinebbia dalla sezione circolare. I gruppi ottici montati sul posteriore sono a sviluppo verticale ed acquistano una geometria interna più elaborata. Il portellone posteriore crea un gioco di forme tra la lamiera in tinta con il resto della carrozzeria ed i profili in nero lucido. I cerchi in lega da 18 pollici con gommatura 235/45 R18 sono decisamente generosi. Passando all’interno, l’abitacolo segue uno stile tondeggiante, senza forme nette, con linee circolari e morbide. Le finiture sono in tinta “piano black” e la qualità dei materiali e delle finiture risulta migliorata. Domina la plancia di comando, lo schermo touch screen da 8 pollici di diametro ad alta risoluzione. L’allestimento di base prevede una motorizzazione a benzina da 1.6 litri, 4 cilindri, iniziazione diretta e 132 CV assistiti da 161 Nm di coppia. È possibile scegliere tra cambio manuale a 6 marce o cambio automatico a variazione continua (optional da 1500 €). La velocità massima è di 185 Km/h e raggiunge i 100 km/h in 11 secondi (7 decimi in meno con il cambio automatico). I consumi dichiarati sono di 7.3 litri/100 Km nel misto e 7.6 litri con il CVT. La motorizzazione diesel con common rail da 1.6 litri, 128 CV rivela prestazioni interessanti con una velocità massima di 180 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 in 12’’2 con consumi contenuti: 5 litri/100 Km. Ulteriore allestimento è il GPL, un 1.6 GDI da 131 CV, 96 kW di potenza, velocità massima di 185 Km/h con consumi medi di 11,4 km con un litro. La percorrenza massima solo con il GPL è di 604 Km con un’emissione di CO2 di soli 142 grammi. Tutti gli allestimenti sono Euro 5. La dotazione di serie prevede l’airbag per il passeggero disattivabile, quelli laterali e per la testa, alzacristalli elettrici posteriori, cerchi in lega, climatizzatore, computer di bordo, controllo della stabilità e della trazione, cruise control, fendinebbia, poggiatesta posteriori, radio con lettore CD, MP3, prese Aux e Usb e connessione Bluetooth, retrovisori elettrici riscaldabili, sedile di guida regolabile in altezza ed in profondità, sedile posteriore frazionato, sensori per la pressione dei pneumatici, telecamera posteriore e vetri oscurati. I prezzi della nuova Kia Soul 2014 sono:

  • Benzina: Kia Soul 1.6 16V GDI 132 cavalli You Soul 18.500 Euro
  • Diesel: Kia Soul 1.6 16V CRDI 128 cavalli You Soul 21.000 Euro
  • Gpl: Kia Soul 1.6 GDI 131 cavalli eco+ You Soul 21.000 Euro

Articoli Correlati

Potresti esserti perso