Phelps 121218105505
BRAVATA 30 Settembre Set 2014 1918 30 settembre 2014

Michael Phelps arrestato per guida in stato di ebbrezza

La stella del nuoto andava a 135 km/h con un limite di 70. Fermato già nel 2004.

  • ...

Il nuotatore Michael Phelps.

Il fuoriclasse del nuoto Michael Phelps è stato arrestato, di nuovo, per guida in stato di ebbrezza e ora rischia guai seri. La notizia è arrivata dal sito Usa Tmz, che ha citato fonti interne della polizia di Baltimora.
Phelps, 29 anni, è stato fermato dalle forze dell'ordine nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 settembre, intorno all'1.40.
TASSO ALCOLICO DOPPIO DEL LIMITE. Il pluriolimpionico viaggiava con la sua Land Rover bianca a circa 135 km/h, su una strada dove il limite era di 70. Il risultato del test alcolemico ha rivelato la presenza di un livello quasi doppio rispetto a quello massimo consentito. Il nuotatore è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza, eccesso di velocità e sorpasso lungo doppia striscia continua; un paio d'ore dopo è stato rilasciato.
STESSO REATO A 19 ANNI. Non è la prima volta che Phelps è incorso in questi reati: nel 2004, quando il campione aveva 19 anni, era scattato l'arresto per la stessa ragione. Allora se la cavò con una condanna di 18 mesi in libertà vigilata. Nel 2009, invece, avevano fatto il giro del mondo alcune foto che lo ritraevano mentre fumava cannabis.
RISCHIA UNA PENA SEVERA IN QUANTO RECIDIVO. Questa volta, l'errore di Phelps potrebbe causargli conseguenze molto più serie, dato che si è dimostrato recidivo. Il fattaccio, per di più, è coinciso nel peggiore dei momenti possibili per il più decorato campione dei Giochi Olimpici di ogni sport (22 medaglie, di cui 18 ori): dopo essersi ritirato alla fine delle Olimpiadi di Londra 2012, infatti, il campione era tornato a gareggiare ad aprile 2014 e, in agosto, aveva vinto il suo primo oro dopo il ritorno ai Giochi panipacifici in Australia. In vista delle Olimpiadi di Rio, questo arresto potrebbe avere conseguenze abbastanza negative.

Correlati

Potresti esserti perso