Juventus Roma 141005205714
POLEMICHE 5 Ottobre Ott 2014 2342 05 ottobre 2014

Totti: «Arbitri? La Juve vince così da anni»

Garcia: «Qui aree di rigore di 17 metri». Marotta: «Roma, frasi inaccettabili».

  • ...

Il gesto del violino di Garcia all'arbitro: il tecnico della Roma è stato espulso.

Al fischio finale, il veleno è sgorgato copioso. Dopo Juventus-Roma 3-2 la rabbia dei giallorossi si è riversata nelle dichiarazioni alla stampa.
A partire da capitan Francesco Totti: «Battuti dall'arbitro? Non dalla Juve... Dovrebbe fare un campionato a parte perché tanto, con le buone o con le cattive, vince sempre».
Nel mirino le decisioni di Rocchi, che ha dato due rigori ai bianconeri: «Sono giù, il mio stato d'animo è questo», ha spiegato Totti, «dispiace tantissimo perché ci alleniamo tutta la settimana per vincere, e dopo una buona prestazione succede quello che è successo. Purtroppo sono anni che capitano sempre gli stessi episodi e alla fine condizionano le annate».
«MOVIOLA IN CAMPO». Ancora il numero 10 della Roma: «Sono tre episodi che hanno condizionato la gara e sono tutte e tre decisioni sbagliate. Ma purtroppo quello che visto dai replay l'avevo già visto in campo. La moviola in campo? Sono favorevole. E che si sbrigassero pure».
Un fiume in piena: «Cattivi pensieri? Non sta a me dirlo, non parlo perché sennò mi squalificano. Sono le immagini che parlano chiaro, non sono solo io, ma tutta l'Italia vorrebbe dire le stesse cose che dico io. Tutte e tre sono decisioni sbagliate. Pogba è in area sul secondo rigore? È dubbio, ma tra dubbio e rigore qui è sempre rigore».
GARCIA: «GIOCATO ALLA PARI». L'allenatore Rudi Garcia ha scelto invece la via dell'ironia: «È un peccato che qui le aree di rigore sono di 17 metri... Il mio stato d'animo è ambivalente. Sono contento di vedere la mia squadra giocare alla pari allo Stadium con la Juve. E sono deluso per il risultato e per alcuni episodi. Sul 2-2 era possibile vincere la partita, la prima colpa è nostra perché abbiamo avuto le occasioni per vincere con Gervinho e Pjanic. Poi ci sono stati tanti episodi, di cui si potrebbe parlare per tutta la serata, ma abbiamo perso anche un po' per colpa nostra».
Poi si è schierato con Totti sulla necessità della tecnologia. «Sarebbe il tempo di aiutare gli arbitri sui gol fantasma e sapere se c'è un fallo di mano in area o no».
Contestazioni anche sul terzo gol di Bonucci: Vidal ha ostruito la visuale a Skorupski. «Sembra che sia clamoroso...», l'unico commento di Garcia.
ALLEGRI FA SCUDO SULLA JUVE. Sul fronte juventino ha parlato il tecnico Massimiliano Allegri: «Quando calcia Bonucci, Vidal è davanti al portiere della Roma. L'immagine tivù non si può cambiare. Ma è sbagliato ridurre tutto all'arbitro: in sette anni di A mai finito una partita arrabbiato con l'arbitro».
MAROTTA: «NON ABBIAMO RUBATO». Il direttore generale bianconero Beppe Marotta ha detto a Sky: «Capisco il rammarico della Roma, la Juventus non ha rubato nulla. Ricordo che nel 2010 ci fu un episodio analogo a nostro sfavore».
Replica a Totti: «Quello che ha dichiarato non è accettabile. Ho grande rispetto per il campione e comprendo la sua amarezza, ma ricordo che la Juve ha pagato per colpe non sue e che le sono stati sottratti due scudetti vinti meritatamente sul campo».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso