Motori 11 Ottobre Ott 2014 1059 11 ottobre 2014

Quali sono sintomi candelette bruciate

Esistono parti o componenti meccaniche delle automobili che sono essenziali per l'efficiente funzionamento delle stesse e la loro usura o malfunzionamento determinano il blocco dell'intero veicolo.

  • ...
Candelette auto

Esistono parti o componenti meccaniche delle automobili che sono essenziali per l'efficiente funzionamento delle stesse e la loro usura o malfunzionamento determinano il blocco dell'intero veicolo. Un esempio classico è rappresentato dalle cosiddette "candelette".

Queste non sono altro che degli elementi incandescenti che favoriscono l'accensione del combustibile a motore freddo, in particolare per le automobili Diesel. Queste candelette entrano in funzione prima dell'avviamento e, raggiungendo temperature elevate, favoriscono la combustione spontanea. Comunque, gli attuali motori diesel a iniezione diretta non hanno bisogno delle candelette per avviarsi, anche se queste continuano a svolgere un ruolo importante per limitare rumorosità ed emissioni. Può succedere tuttavia che queste componenti, col tempo, si brucino. Ma quali sono i "sintomi" o le avvisaglie di tale malfunzionamento? In genere, si hanno notevoli difficoltà all'accensione della macchina e si ha la produzione di fumo bianco durante questi tentativi di avviamento. Ad accensione avvenuta poi, si ha l'emissione di fumo nero caratteristico. Se si riscontrano queste condizioni, allora si consiglia di contattare un meccanico.

Correlati

Potresti esserti perso