Motori 12 Ottobre Ott 2014 1059 12 ottobre 2014

Come sostituire candelette diesel

Uno dei problemi che di tanto in tanto si riscontrano sulle vetture Diesel riguarda le candelette e la loro possibilità di bruciarsi.

  • ...
Candelette auto

Uno dei problemi che di tanto in tanto si riscontrano sulle vetture Diesel riguarda le candelette e la loro possibilità di bruciarsi. Tali componenti, entrando in funzione prima dell'avviamento, favoriscono l'accensione del combustibile a motore freddo. Sebbene con gli attuali motori diesel a iniezione diretta tale funzione è venuta meno, le candelette comunque tendono a limitare rumorosità ed emissioni dello stesso propulsore. Tuttavia, una volta che si è bruciata una o più candelette, come è possibile sostituirle, magari senza chiamare un meccanico o un esperto?

Aperto il cofano dell'auto, cominciamo a smontare il coprimotore, togliendo anche con cura il filtro dell'aria, poi scolleghiamo debimetro e tubo aspirazione principale. Tolto il coprimotore, ci troveremo di fronte alcuni tubicini collegati a cilindretti, simili appunto alle tradizionali candele. Togliamo, sempre con cura, i connettori che coprono le candelette. Questi sono ad incastro, quindi basta semplicemente tirarli verso di noi. Adesso, dovremmo vedere direttamente le famose candelette. Poi, cominciamo a smontare queste con una chiave a tubo. Una volta smontate, le sostituiamo con le nuove, montandole delicatamente, stringendole senza fare forza. Adesso, non resta che inserire di nuovo i connettori e rimontare le diverse parti smontate o scollegate in precedenza. Infine, provare ad accendere la macchina. Comunque, si consiglia sempre di far effettuare tali operazioni da meccanici o personale qualificato.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso