Prandelli Balotelli 140625080944
CALCIO 16 Ottobre Ott 2014 1450 16 ottobre 2014

Balotelli attacca Prandelli: «Non sei un vero uomo»

L'attaccante dopo le critiche per il flop al Mondiale: «Doveva dirmelo in faccia».

  • ...

Balotelli e Prandelli a colloquio durante Italia-Uruguay.

Mario Balotelli non ha digerito le critiche di Cesare Prandelli dopo il flop azzurro al Mondiale in Brasile. A distanza di tre mesi, l'attaccante del Liverpool ha attaccato l'ex ct della Nazionale: «Gli uomini veri si parlano in faccia», ha detto al magazine inglese Sport. «Prandelli ha parlato male di me, non mi aspettavo che lo facesse davanti ai giornalisti. E non ho risposto perché non ha senso. Penso che gli uomini veri, se hanno qualcosa da dirsi, se lo dicono in faccia».
Super Mario ha rifiutato il ruolo di capro espiatorio. «Penso di avere avuto due, al massimo tre, occasioni in tutto il torneo. Tutti sanno che ho segnato contro l'Inghilterra ma non avrei potuto fare molto di più».
BALOTELLI IGNORATO DA CONTE. Nelle prime uscite, il nuovo ct Antonio Conte lo ha sempre ignorato, preferendogli altri attaccanti, tra i quali Graziano Pellè, che come Balotelli gioca in Premier League. «Capisco perché in questo momento non sono in Nazionale», ha detto l'ex milanista. «Non sto segnando mentre altri attaccanti come Pellè hanno già fatto diversi gol, dunque meritano di essere chiamati. Ma io amo l'Italia e nessuno può dire nulla di male sul mio attaccamento alla Nazionale. L'amerò sempre, e devo essere onesto: sono rimasto molto deluso per le critiche ricevute dopo la Coppa del mondo».

Correlati

Potresti esserti perso