Motori 17 Ottobre Ott 2014 1120 17 ottobre 2014

Le berline non sono solo tedesche

  • ...

Nel segmento E, a dominare sono Bmw Serie 5, Audi A6 e Mercedes Classe E. Ma oltre alle tedesche, in listino ci sono diverse alternative. Anche se un po' di nicchia come la statunitense Cadillac CTS, da poco rinnovata, l'asiatica Infiniti Q70 e la britannica Jaguar XF. Giornale Motori.it ha messo a confronto queste tre berline.

La nuova CTS ha da poco debuttato nei listini italiani proponendo i consueti tratti spigolosi. CADILLAC, BERLINA USA TUTTA SPIGOLI La nuova serie dell'americana ha appena debuttato nei listini italiani proponendo ancora i tratti spigolosi che ormai identificano lo stile del marchio. Ma in chiave più moderna e con un look molto aggressivo, quasi da coupé. Nonché dinamico, a partire dal nuovo frontale disegnato dai gruppi ottici a Led. La CTS è tra le vetture più tecnologiche del segmento: a disposizione dei passeggeri c'è il sistema multimediale CUE, con touchscreen da 8” e la strumentazione è sostituita da uno schermo Lcd da 12,3” con quattro temi principali, abbinati all'head-up display. La nuova berlina è il primo modello Cadillac a proporre l'Automatic Parking Assist, che gestisce autonomamente lo sterzo, in più tra i sistemi di sicurezza ci sono il Safety Alert Seat, con il sedile che vibra in corrispondenza di un pericolo imminente, e il Front and Rear Automatic Braking, ovvero l'impianto frenante in grado di azionarsi automaticamente. Oltre all'Adaptive Cruise Control, il Lane Departure Warning e il Side Blind Zone Alert. Quattro gli allestimenti, Elegance, Luxury, Performance e Premium, solo uno il motore della gamma: un 2.0 turbo benzina da 276 Cv. Una proposta all'insegna del downsizing, visto che la generazione precedente della CTS proponeva un 3.0 V6, e che testimonia come il marchio statunitense punti forte sul mercato europeo. Motorizzazioni: a benzina 2.0 da 276 Cv Prezzo: da 52.700 euro A chi è adatta: Famiglie meno numerose, a chi cerca un'auto dal design poco convenzionale Pro e contro: La CTS è tra le vetture più tecnologiche del segmento/Il vano ha una forma regolare, ma ha una capacità di carico di appena 388 litri

La Q70 è il vecchio modello M, che dal novembre scorso ha assunto una nuova denominazione. INFINITI, IL LUSSO VIENE DALL'ASIA La Q70 non è altro che il modello M, già proposto dal marchio di lusso asiatico, ma che dal novembre scorso ha assunto una nuova denominazione. Lunga quasi cinque metri, la segmento E Infiniti è una grande berlina «executive» con tratti da coupé, dunque con linea e impostazione sportive. Rispetto alle berline tedesche, Infiniti Q70 offre minori possibilità di personalizzazione, visto che è praticamente priva di optional, in compenso si fa preferire per la dotazione di serie. Trabocca di tecnologia, ma si fa notare soprattutto per il il design ricercato e raffinato degli interni, grazie ad un abitacolo dove abbonda il lusso, grazie a materiali di ottima qualità e finiture al top. Solo per fare un esempio, i sedili in pelle sono riscaldabili e anche refrigerati. E il comfort può anche essere acustico, specie se si opta per la versione ibrida, e si decide di viaggiare con il solo motore elettrico. Motorizzazioni: a benzina 3.7 da 320 Cv; diesel 3.0 da 238 CV; ibrida a benzina 3.7n da 364 Cv Prezzo: da 57.550 euro A chi è adatta: Famiglie più numerose, a chi non desidera una vettura personalizzata Pro e contro: L'asiatica si fa apprezzare per il lusso e la dotazione di serie/L'unico optional disponibile è la vernice metallizzata

Con il lancio della XF avvenuto nel 2008, Jaguar ha inaugurato una nuova stagione stilistica. JAGUAR, LA SPORTIVITÀ PARLA INGLESE Con il lancio della XF avvenuto nel 2008, Jaguar ha inaugurato una nuova stagione stilistica, quella delle delle berline-coupé di impostazione sportiva. Lunga quasi cinque metri, la XF si fa infatti notare per le linee aerodinamiche, come dimostra il lunotto fortemente inclinato, che si raccorda direttamente alla coda. L'abitacolo è lussuoso, realizzato con materiali di pregio ma piuttosto sobrio, specie nel disegno della plancia, e caratterizzato da qualche tocco di radica. Nel 2014 hanno debuttato sulla XF i sistemi audio Meridian, con potenze di 380 e 825 watt e muniti di amplificatori multicanale, software Digital Signal Processing e fino a 17 altoparlanti. Ampliato anche il sistema del touchscreen: l'impianto di navigazione integra adesso le funzioni Eco Route e Dynamic Zoom. La prima pianifica il viaggio nell’ottica della riduzione dei consumi, mentre la secondo ingrandisce automaticamente la visione quando la vettura si avvicina a un incrocio. Nuova anche la Avoid Area, una funzione in grado di memorizzare i punti più critici di un percorso. Motorizzazioni: a benzina 2.0 da 241 Cv, 3.0 V6 da 340 Cv e 5.0 da 510 e 551 Cv; diesel 2.2 da 163 e 200 Cv e 3.0 da 241 e 275 Cv Prezzo: da 40.850 euro A chi è adatta: Famiglie, a chi cerca una berlina dal look più sportivo Pro e contro: Ha un costo decisamente inferiore rispetto alle rivali/La coda alta e il lunotto molto inclinato limitano la visuale posteriore. [gn_jcarousel source="cat=%blog%" ]

Articoli Correlati

Potresti esserti perso