Motori 20 Ottobre Ott 2014 1610 20 ottobre 2014

Alfa romeo giulia 2015 data uscita

Alfa Romeo Giulia: per il 105mo anniversario del marchio ritorna sul mercato un nome che evoca Storia e Mito. Sara' una 4 posti nelle versioni coupé e berlina

  • ...

Giulia, ritorna il brivido antico Alfa Romeo Alfa Romeo, marchio mai domo! E che per rinverdire i fasti del passato si presenta al cospetto dei suoi tanti estimatori con un nuovo modello, la Giulia 2015, una 4 posti nata per sfidare le avversarie del segmento D. Già, la Giulia…Nome che evoca una Storia e un Mito. Pari a quelle del Biscione che si spera la cura-Marchionne abbia irrobustiti, finalizzata come si e’ detto a portare la Casa verso l’alto di gamma. Per un  nome che e’ dunque Mito&Storia, la nuova Giulia e’ salita sulla rampa di lancio. Il suo atterraggio e’ previsto per  il giugno dell’anno prossimo. FCA ha scelto non a caso; la nascita ufficiale della vettura verrà abbinata a una data che per Alfa vuol dire parecchio: il 24 giugno 2015 coinciderà  infatti con il 105esimo anniversariodel marchio. Mito&Storia ancora una volta esaltati da un nome di donna che per il Biscione ha rappresentato una notevolissima parte della propria tradizione fra il 1962 e il 1977. A Detroit si puntano parecchie ‘fiche’ su una vettura che ha, fra l’altro, il compito di smentire una volta per tutte le voci di vendita del marchio. Quel che invece fino a ora non si e’ smentito e’ uno dei propulsori con i quali sarà dotata Giulia, attesa nelle versioni coupé e berlina: per la prima volta nella sua secolare storia Alfa Romeo uscirà in versione gasolio con un V6 di origine Maserati che affiancherà quello a benzina. Per il resto, lo stabilimento di Cassino (Fr) e’ pronto alla sfida con una produzione dalle caratteristiche da sempre nel cuore degli Alfisti: color rosso fuoco, rombo di cilindri, aggressività e anima sportiva, quest’ultima che pare  richiamare esteticamente - almeno nella calandra - la Bmw serie 3. Insomma, ancora pochi mesi e poi sarà profumo di Quadrifoglio…

Correlati

Potresti esserti perso