Fermo Immagine Pari 141021000037
MONDAY NIGHT 21 Ottobre Ott 2014 0000 21 ottobre 2014

Serie A, Genoa-Empoli 1-1

Rossoblù frenati in casa dopo il vantaggio di Bertolacci. Ma la rete di Tonelli è irregolare.

  • ...

Il fermo immagine del pari dell'Empoli, viziato da un fallo di mano.

È terminato tra i fischi dei tifosi genoani il posticipo della settima giornata di Serie A tra Genoa ed Empoli. I rossoblù non sono andati oltre l'1-1, ma hanno contestato il gol dei toscani perché viziato da un evidente fallo di mano di Tonelli e protestato per un fallo da rigore di Maccarone su Antonelli, su cui l'arbitro ha invece fischiato il fuorigioco del genoano. Ma, al di là degli episodi, è piaciuta la squadra di Sarri che ha giocato sempre palla a terra, verticalizzato e affrontato il Genoa a viso aperto.
QUINTO RISULTATO UTILE. Per i toscani è il quinto risultato utile consecutivo. L'undici di Gasperini ha fatto poco per poter dire di meritare la vittoria e raramente ha impensierito Bassi. Ma ha avuto il merito di andare in vantaggio con un gran tiro da fuori di Bertolacci (15' del primo tempo) su sponda di Matri lanciato da Edenilson. Gasperini ha sorpreso inserendo Falque dal primo minuto al posto dell'infortunato Kucka.
BERTOLACCI S'INSERISCE E SEGNA. Gara dai ritmi alti e al 7' episodio dubbio in area rossoblù sugli sviluppi di un corner con Cervellera che ha annullato un gol agli ospiti per una trattenuta in mischia. Pochi minuti e il Genoa è passato in vantaggio: bravo Bertolacci a inserirsi e a calciare dal limite. Il tempo di riordinare le idee e la squadra di Sarri si è lanciata alla ricerca del pareggio: al 25' Pucciarelli è stato bravo a chiudere un triangolo con Verdi e piazzare un diagonale che è uscito di un soffio a Perin battuto.
MATRI VICINO AL RADDOPPIO. Le due squadre non si sono nascoste, con continui capovolgimenti di fronte. Poco dopo la mezz'ora il Genoa non ha sfruttato una bella incursione in area di Falque con Matri che ha anticipato i difensori, ma la sua deviazione è finita a lato. A inizio ripresa la gara è diventata una partita a scacchi tra cambi e inversione di posizioni in campo. Ma è stato ancora Bertolacci ad avere al 22' sui piedi la palla del raddoppio dopo aver rubato la sfera a Tonelli sulla trequarti. Il centrocampista romano è entrato in area e ha provato a piazzare il tiro, Bassi è riuscito a deviare. L'Empoli è rimasto però in partita e con Vecino alla mezz'ora dopo una volata sulla fascia destra ha impegnato Perin. Solo la velocità di Lestienne, poi, ha negato la gioia del gol a Maccarone libero in aria.
TONELLI DI MANO SU SPONDA DI BIGMAC. Dal corner è arrivato però il pareggio dell'Empoli con un contestatissimo tocco di mano da parte di Tonelli dopo una sponda di Maccarone. Il Genoa ha reagito ed è stato subito Perotti a rendersi pericoloso, con Bassi che ha deviato sul palo il tiro dell'argentino. Poco dopo Edenilson ha fallito clamorosamente dall'altezza del dischetto. Alla fine è stato 1-1, con Gasperini contrariato dai fischi e Sarri a far festa.

Correlati

Potresti esserti perso