Motori 21 Ottobre Ott 2014 1854 21 ottobre 2014

Delega per guida moto all'estero

Se ci si reca all'estero, e si desidera guidare un mezzo personalmente, che sia una automobile, un camper, o una motocicletta, per prima cosa bisogna informarsi accuratamente circa la normativa vigente nel Paese in cui si intende viaggiare.

  • ...

Delega guida moto all'estero Se ci si reca all'estero, e si desidera guidare un mezzo personalmente, che sia una automobile, un camper, o una motocicletta, per prima cosa bisogna informarsi accuratamente circa la normativa vigente nel Paese in cui si intende viaggiare. Ad esempio, all'interno della Comunità Europea, in genere è valido il documento di guida italiano; mentre per certi Paesi extra europei è necessario farsi rilasciare la patente di guida internazionale. Se poi si ha intenzione di guidare un motociclo non di proprietà, sarà necessario munirsi di una delega scritta. Anche in qesto caso, in realtà essa non sarebbe strettamente necessario se si circola entro i confini della UE, ma sarebbe sempre bene averla. Se invece si viaggia in altri Paesi non UE, la firma della delega deve essere fatta autenticare da un notaio, affinchè la delega abbia effettiva validità. Ovviamente, sarebbe bene farla redigere in lingua inglese, per facilità di comprensione

Articoli Correlati

Potresti esserti perso