Motori 21 Ottobre Ott 2014 1844 21 ottobre 2014

Freschi di patente? Ecco l'auto che fa per voi

4 proposte per coloro che si possono permettere una vettura solo per sé. Da scegliere in base al proprio carattere.

  • ...

Quando arriva la tanto sudata patente, l’emozione di guidare la prima auto non ha eguali. Per chi può permettersi un veicolo tutto suo senza dover chiedere in prestito quello di mamma e papà ecco dei modelli in linea con alcuni profili caratteriali, che spaziano dagli avventurieri agli amanti del tran tran quotidiano. Ricordiamo che la scelta non è illimitata considerato che ci sono vincoli sulla potenza delle auto per i neopatentati, cioè il mezzo può avere una potenza massima pari a 70 kW (nella guida di veicoli di categoria M1, veicoli destinati al trasporto di persone con un numero di posti a sedere non superiore a 9, compreso il conducente) e non può superare il rapporto peso/potenza di 55 kW per tonnellata. Inoltre, per i primi 3 anni dal conseguimento della patente di categoria B, non è consentito il superamento della velocità di 100 Km/h sulle autostrade e di 90 Km/h sulle strade extraurbane principali.

Compatta, lunga 369 cm, con le linee da citycar, la nuova Panda 4x4 è l'ideale per neo patentati dall'animo super sportivo.
PANDA 4X4 PER INTREPIDI Per chi è insofferente e ha un continuo bisogno di evasione dalla routine quotidiana una possibile soluzione è la scattante nuova Panda 4x4. Una vettura compatta lunga 369 cm, con le linee da citycar, dotata di paraurti specifici “4x4 look”, fasce paracolpi laterali, cerchi in lega di 15 pollici e l’assetto rialzato che fa aumentare la distanza minima da terra di quasi 5 cm. Il sistema a trazione integrale permette di guidare con disinvoltura sulle strade sterrate, mentre per le situazioni critiche c’è il tasto Eld (Electronic locking differential) che agisce frenando le ruote che perdono aderenza e trasferendo la forza motrice su quelle che hanno maggior presa sul terreno, in modo da ottimizzare il comportamento della vettura in qualsiasi situazione. È disponibile in due motori, il bicilindrico a benzina 0.9 TwinAir da 85 CV e il quattro cilindri a gasolio 1.3 16V Multijet da 75; il primo costa 500 euro in meno rispetto all'altro.

La Citroen4 Cactus nella versione benzina 75 cavalli oppure diesel 92 cavalli potrebbe esere adatta per i freschi di patente che si sentono ancora insicuri. CITROËN 4CACTUS PER MALDESTRI INSICURI Inquietudine nel parcheggiare, timore di piccoli danni alla carrozzeria? Per la maggior parte dei neopatentati è normale, allora meglio prendere un’auto che infonda sicurezza da questo punto di vista, come la Citroën 4Cactus. È una crossover con paracolpi per muso, coda e fiancate, realizzati in plastica morbida che inglobano camere d’aria a pressione atmosferica in grado di assorbire i piccoli urti. Lunga 416 cm ha un abitacolo spazioso, con il cruscotto interamente digitale con touch screen centrale di 7 pollici, da cui controllare le principali funzioni di bordo. La guida su strada è fluida e risulta maneggevole nell'affrontare le curve. Si può scegliere con i motori a benzina o a diesel. Per i neopatentati che hanno il limite dei 95 CV la scelta deve ricadere sui motori a benzina da 75 o 82 CV oppure sul diesel, e-HDi da 92 CV.

Design accattivante, motore grintoso e aspetto decisamente giovane. Cosa può volere di più un 18enne fortunato? MINI PER CHI NON SA DECIDERE Per coloro che rimandano le scelte e non prendono facilmente una decisone la Mini è una proposta giusta. Il design è accattivante, il motore grintoso e l’aspetto molto giovanile. Considerando i limiti di potenza da rispettare è possibile scegliere tra alcuni modelli della Mini Mini (terza generazione), versioni caratterizzate dal muso pronunciato, dai fari circondati dalle luci diurne led e dall'abitacolo con il tachimetro dietro il volante (assieme al contagiri). La chiave è elettronica e l’avviamento a pulsante. Tra i motori, per chi è fresco di patente, si può optare per le versioni One 55 kW (da 75 CV) e One D con un 1.5 turbodiesel da 95 CV, entrambi provvisti di Stop&Start.

Smart Forfour è l'ideale per chi viaggia prevalentemente in città. SMART FORFOUR PER ZINGARI URBANI Quelli che amano percorrere la città in lungo e in largo possono trovare una valida alleata nella Smart, in particolare nel modello Smart Forfour. Maneggevole sulle strade urbane è affidabile anche per i tragitti extraurbani che permettono di sfruttare il sistema di assistenza alla guida che preserva la stabilità dell’auto in presenza di raffiche di vento laterali. La Smart Forfour a quattro posti è disponibile con il motore 1.0 a tre cilindri da 60 CV in versione base Youngster, oppure c’è lo stesso motore ma con 71 CVabbinabile agli allestimenti più completi, cioè Passion, Sport Edition 1, Prime o Proxy (quest’ultimo è il più sportivo). Le limitazioni di legge dunque non penalizzano i neopatentati, ma contribuiscono a salvaguardare solo la loro sicurezza

Correlati

Potresti esserti perso