Motori 22 Ottobre Ott 2014 1654 22 ottobre 2014

Come sostituire filtro antipolline auto

Uno degli elementi più importanti per l'auto e la nostra salute al suo interno, è il filtro antipolline.

  • ...
Filtro antipolline auto

Uno degli elementi più importanti per l'auto e la nostra salute al suo interno, è il filtro antipolline. In pratica, una sorta di piccola griglia che filtra l'aria in entrata, bloccando polveri, agenti o residui esterni e ci permette di respirare bene all'interno dell'abitacolo. Essendo un elemento importante, si consiglia sempre di sostituirlo almeno ogni 10.000 Km percorsi. Ma come è possibile sostituire questo filtro?

Innanzitutto, esistono due tipi di filtri antipolline: in fibra/carta oppure ai carboni attivi. Il primo è più economico ma dall'efficacia limitata, il secondo è più costoso, ma ci protegge un pò più da pericolose sostanze esterne. Una volta acquistato, in base al nostro modello di automobile, da un autoricambio o in qualche negozio specializzato, iniziamo la sostituzione, seguendo le istruzioni presenti col prodotto. In genere, tale filtro è posto in zone diverse, in base al tipo di vettura posseduta. Le posizioni principali sono generalmente all'interno del vano motore, alla base del parabrezza oppure all'interno dell'abitacolo, sotto o dietro il vano portaoggetti.

Una volta individuato, smontarlo con un cacciaviti, inserire il filtro nuovo, seguendone le istruzioni di montaggio, e riposizionarlo di nuovo nell'alloggio originario. Se non si è pratici, si consiglia, comunque, di fare effettuare tale operazione ad un meccanico o ad un amico esperto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso