Agnelli 140805123319
ATTACCO 24 Ottobre Ott 2014 1320 24 ottobre 2014

Andrea Agnelli lancia l'allarme: «Il calcio italiano è moribondo»

Il presidente della Juventus: «L'elezione di Tavecchio è una sconfitta per tutti».

  • ...

Andrea Agnelli, presidente della Juventus.

A 48 ore della cocente delusione della sconfitta di Atene con l'Olympiacos, che ha restituito all'ambiente bianconero l'ennesima impressione di inadeguatezza al calcio europeo, il presidente della Juventus è tornato ad attaccare il sistema.
«Il calcio italiano sarà presto moribondo se non saprà cogliere una doppia sfida: sul fronte interno, gli appassionati devono tornare a popolare gli stadi. E poi l'estero: la sfida di un mercato davvero globale», ha detto Andrea Agnelli all'assemblea egli azionisti del club. «La Juve», ha aggiunto Agnelli, «potrà crescere solo frazionalmente se il prodotto serie A non farà altrettanto. Le forze conservatrici, che al momento paiono prevalere, non riusciranno a soffocare il cambiamento».
Il riferimento, non esattamente velato, è alla recente elezione di Carlo Tavecchio alla presidenza della Figc. Scelta che secondo Agnelli rappresenta «una sconfitta per il calcio italiano, che ha dato un'immagine di sé stantia e senza alcuna propensione riformista».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso