Motori 24 Ottobre Ott 2014 1542 24 ottobre 2014

Delega per guida auto all'estero

Quando ci si reca in un paese diverso dall'Italia per un viaggio, e si ha intenzione di condurre un veicolo, è sempre bene informarsi relativamente alle normative vigenti nella nazione in cui ci si reca.

  • ...

Delega guida auto all'estero Quando ci si reca in un paese diverso dall'Italia per un viaggio, e si ha intenzione di condurre un veicolo, è sempre bene informarsi relativamente alle normative vigenti nella nazione in cui ci si reca. Infatti, all'interno dei paesi della comunità europea in genere non ci sono particolari obblighi da ottemperare. spesso viene riconosciuta la patente di guida italiana, e anche l'assicurazione stipulata ha uguale validità. Se poi si ha intenzione di guidare un veicolo di proprietà di terzi, non è necessario avere una delega, anche se è sempre meglio farsi rilasciare un foglio con l'autorizzazione firmata. Diverso è il discorso se si viaggia invece in paesi extra europei. In tal caso, ci si deve procurare il permesso di guida, o patente, internazionale, e se si conduce un mezzo non di proprietà, ci suole un'autorizzazione scritta. Tale autorizzazione deve essere autenticata con marca da bollo da €  16,00.

Correlati

Potresti esserti perso