Morata Juventus Parma 141109171128
CAMPIONATO 9 Novembre Nov 2014 1712 09 novembre 2014

Serie A, Juventus-Parma 7-0

Doppiette per Llorente, Tevez e Morata. Napoli-Fiorentina 1-0. Roma-Torino 3-0.

  • ...

Morata festeggia dopo essere andato a segno in Juventus-Parma del 9 novembre 2014.

A valanga, senza pietà. Nel giorno del 40esimo compleanno di Alessandro Del Piero, la Juventus festeggia con sette gol al Parma, due segnati dal nuovo numero 10, quel Carlos Tevez che ha ereditato il posto di Pinturicchio nel cuore dei tifosi bianconeri.
Una vittoria schiacciante capace di rimettere in discussione la posizione di Roberto Donadoni e di creare apprensione nella Roma, impegnata alle 20.45 contro il Torino.
CAGLIARI E GENOA PAREGGIANO. Aspettando tre ricchi posticipi, si è svolta nel segno della Zebra l'11esima giornata del campionato di serie A. Una domenica che si era aperta con il pareggio tra Cagliari e Genoa, con le reti di Farias (alla prima marcatura in serie A) e Rossettini nella propria rete, prima che il Grifone restasse in 10 per l'espulsione di Sturaro e il Cagliari sbagliasse il calcio di rigore della vittoria con Avelar.
Poi lo show bianconero alle 15. Protagonisti del primo tempo Fernando Llorente e Stephan Lichtsteiner: due gol per il centravanti navarro, un gol e un assist per l'esterno svizzero. Nella ripresa le doppiette di Tevez (meraviglioso l'assolo da centrocampo per il primo gol) e Morata, in campo negli ultimi 20 minuti e in gol per ben due volte.
IL CHIEVO BATTE IL CESENA. Battuta d'arresto per la Lazio di Stefano Pioli, che ha perso 2-1 in casa dell'Empoli. Tutte le reti sono state segnate nella ripresa, con i padroni di casa avanti 2-0 grazie a Federico Barba e Massimo Maccarone, prima che i biancocelesti accorciassero le distanze con Filip Djordjevic senza però trovare il pareggio negli ultimi 25 minuti di gioco.
Dietro si è mossa la classifica del Chievo Verona, che nel finale è riuscito a battere il Cesena 2-1. Clivensi in vantaggio con Sergio Pellissier e raggiunti da Djuric, prima che lo stesso Pellissier trovasse il guizzo da tre punti.
Pareggio per 1-1 tra Palermo e Udinese. Ospiti in vantaggio con Therau, pareggio di Dybala su rigore. Assedio finale dei rosanero, che hanno colpito un palo con lo stesso Dybala.

Correlati

Potresti esserti perso