Walter Mazzarri 141110151017
CLAMOROSO 14 Novembre Nov 2014 1118 14 novembre 2014

Inter, Mazzarri esonerato: in arrivo Mancini

Il presidente rompe col mister prima del derby. Due anni e mezzo al Mancio.

  • ...

Walter Mazzarri.

Clamoroso ribaltone all'Inter. Erick Thohir ha scelto di esonerare Walter Mazzarri e riportare alla Pinetina Roberto Mancini. L'indiscrezione, riportata da Sky Sport nella mattinata del 14 novembre, è stata confermata da parte della società nerazzurra all'ora di pranzo.
Il tecnico livornese lascia a poco più di una settimana dal derby, al suo posto l'uomo che ha aperto la strada ai successi di José Mourinho sulla panchina nerazzurra.
THOHIR ROMPE GLI INDUGI. La svolta, improvvisa, in casa nerazzurra, sarebbe arrivata nella notte, con il presidente indonesiano che avrebbe espresso la sua personale preferenza per il tecnico jesino. Sembrava infatti che il Mazzarri godesse di una fiducia a termine e che potesse giocarsi le sue chances il 23 novembre contro il Milan e successivamente contro la Roma. Il patron dell'Inter ha invece optato per un esonero immediato, evidentemente in seguito a una disponibilità manifestata da Mancini, per il quale sarebbe già pronto un contratto di due anni e mezzo.
DUE SCUDETTI CON L'INTER. Nella sua precedente esperienza a Milano, l'ex allenatore di Galatasaray e Manchester City aveva conquistato due Coppe Italia, tre scudetti e due Supercoppe italiane. Ora il ritorno, per una svolta importante alla vigilia di un derby mai così dimesso sotto la Madonnina.

Thohir: «Torneremo tra i top d'Europa»

Il proprietario dell'Inter Erick Thohir e l'ex presidente onorario dei nerazzurri Massimo Moratti.

E se i tifosi hanno esultato su Twitter, altrettanto entusiastici sono stati i toni del presidente Thohir: «Bentornato al nostro nuovo tecnico, insieme riporteremo l'Inter a essere un top club d'Europa», ha detto il numero 1 nerazzurro attraverso il sito ufficiale del club parlando di scelta difficile presa di comune accordo con tutto il management e ringrazia Walter Mazzarri.
«DECISIONE DIFFICILE». «Quest'oggi ho preso la difficile decisione di sollevare dall'incarico di allenatore della prima squadra Walter Mazzarri. È stata una decisione presa di comune accordo con tutto il management. È stata una scelta difficile perché Mazzarri ha sempre sostenuto le scelte del club, lavorando instancabilmente e con grande altruismo per l'Inter, con passione e convinzione. Lo voglio sinceramente ringraziare per tutti gli sforzi profusi».
«MANCINI HA UN CURRICULUM ELOQUENTE». Evidentemente, però, non bastava più: «Il nostro obiettivo è quello di riportare l'Inter ad essere uno dei top club d'Europa ed è per questo che sono felice di dare il bentornato a Roberto Mancini. La sua carriera, all'Inter come altrove, parla per lui. La sua esperienza internazionale, così come la sua voglia di successi, porterà a squadra a un livello più alto».
La presentazione alla stampa di Mancini è stata fissata per sabato 15 novembre alle ore 14.00 al centro sportivo 'Angelo Moratti' di Appiano Gentile. Subito dopo prevista la sua prima seduta di allenamento con la squadra.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso