Mazzarri Mancini Inter 141114154156
PANCHINA 14 Novembre Nov 2014 1622 14 novembre 2014

Mancini all'Inter, addio Mazzarri: i tifosi esultano su Twitter

Dopo sconfitte, scuse e fischi, arriva la svolta. I tifosi gongolano: «Ciao piangina incapace». «Ti lamentavi della pioggia? Ecco il gesto dell'ombrello».

  • ...

Un sospirone di sollievo si è alzato da San Siro e ha attraversato tutta Milano, sponda nerazzurra, assieme a un sentimento di euforia per il ritorno del glorioso passato.
Cacciato Walter Mazzarri, riecco Roberto Mancini sulla panchina dell'Inter.
Una svolta che i tifosi attendevano da tempo, logorati da una stagione mediocre e stufi dell'allenatore toscano che ha resistito solo 17 mesi, tra sconfitte e improbabili scuse per giustificare le opache prestazioni della squadra.
CHE GAFFE SULLA PIOGGIA. L'ultima volta - quando dopo il 2-2 interno contro il Verona riuscì persino a dare la colpa alla pioggia - è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza di Erick Thohir. Che con una mossa 'morattiana' l'ha sollevato dall'incarico durante la pausa campionato per le nazionali. Quando forse non se l'aspettava nessuno.

«Una nuova stimolante sfida, sono contento di riabbracciare i tifosi nerazzurri. A domani #forzainter», sono state le prime parole che Roberto Mancini ha pubblicato sul suo account Twitter.

Tra i candidati per il dopo-Mazzarri c'era anche un nerazzurro doc come l'ex portiere Walter Zenga. Come lui stesso ha ammesso.

I tifosi su Twitter, dopo mesi a colpi di #Mazzarivattene, l'hanno presa bene.

E qualcuno gli ha ricordato anche le 'gaffe' sulla piogga.

La dichiarazione sul maltempo non gli è stata proprio perdonata.

Anche il finto Andrea Stramaccioni (altro ex allenatore interista) ha esultato.

Subito è comparso l'elenco dei record di Mazzarri a Milano.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso