Motori 21 Novembre Nov 2014 0719 21 novembre 2014

Come cambiare ammortizzatori Lancia Ypsilon

L'utilizzo considerevole di una vettura comporta, col tempo, l'usura delle sue componenti e la necessità di doverle sostituire.

  • ...
Ammortizzatori Lancia

L'utilizzo considerevole di una vettura comporta, col tempo, l'usura delle sue componenti e la necessità di doverle sostituire. Tra le parti più usurate possiamo trovare anche gli ammortizzatori, se l'automobile è stata soprattutto utilizzata su fondi sconnessi. Come è possibile poter cambiare gli ammortizzatori ad un auto, magari una "vecchia" Lancia Ypsilon?

Una volta messa la vettura su un piano, con freno a mano inserito, e alzata con il cric, estraiamo il cerchio, svitiamo i bulloni e togliamo la ruota dalla sua sede. Poi, con una chiave a cricchetto da 15 mm svitiamo il bullone superiore che stringe l'ammortizzatore al corpo auto. Se il bullone è difficile da togliere, spruzziamoci sopra del liquido sbloccante e attendiamo qualche minuto prima di ritentare l'operazione. Una volta effettuata, passiamo al bullone inferiore, ma con una chiave sempre a cricchetto, ma da 18 mm stavolta. Se anche qui vi sono difficoltà, riutilizziamo il liquido sbloccante. Allentato anche ques'ultimo bullone, ora comprimiamo il corpo dell'ammortizzatore verso il basso per estrarlo. Una volta fatto questo, prendiamo il componente nuovo (che deve essere uguale a quello vecchio), lo comprimiamo e lo inseriamo nella sua sede, partendo dalla parte inferiore vicino al braccio della sospensione, rispettando il giusto orientamento dell'ammortizzatore. Adesso, avvitiamo il bullone con la chiave da 18 mm, ruotiamo il corpo dell'ammortizzatore e cerchiamo di "stenderlo" fino a che il foro superiore non coincida con il punto di fissaggio del pianale. Non resta che avvitare quest'ultimo bullone con la chiave da 15 mm. Dopo aver fissato per bene questi bulloni, rimettiamo ruota, viti e cerchio. Operazione conclusa. Quello che abbiamo sostituito è l'ammortizzatore posteriore, quelli anteriori sono complessi e richiedono l'intervento di un esperto. Consigliamo comunque di far effettuare tali operazioni a meccanici o personale esperto.

Correlati

Potresti esserti perso