Motori 27 Novembre Nov 2014 1617 27 novembre 2014

Causa perdita acqua radiatore

Tra i problemi più gravi che si possono riscontrare durante l'uso di un'automobile, vi è la perdita di acqua (o liquido refrigerante) dal radiatore.

  • ...
Perdita acqua radiatore

Tra i problemi più gravi che si possono riscontrare durante l'uso di un'automobile, vi è la perdita di acqua (o liquido refrigerante) dal radiatore. Ci si accorge di questo problema quando dobbiamo rabboccare spesso il radiatore o l'impianto di raffreddamento oppure, fatto più grave, quando ci si accende improvvisamente la spia di segnalazione, che comporta la sosta immediata del veicolo, per evitare danni seri allo stesso. Ma quali possono essere le cause connesse a questa perdita di liquido?

Tra le più probabili, le giunzioni dei manicotti collegati a motore, radiatore ed impianto di riscaldamento che, con l'uso dell'automobile ed il tempo, si usurano e lasciano passare il liquido. Altra causa potrebbero essere le fascette che, se sono troppo strette, possono causare danni al manicotto o, se invece troppo larghe o allentate, non hanno più una tenuta sufficiente. Ulteriori problematiche potrebbero derivare dalle giunture delle vaschette collettrici (superiori ed inferiori) del radiatore con la massa radiante e le giunzioni tra bocchettoni e manicotti. Inoltre, anche il basamento del motore potrebbe subire perdite di liquido di raffreddamento, o dalla pompa dell'acqua o dalle guarnizioni delle testate. Comunque, si consiglia sempre di far effettuare un controllo accurato da un meccanico di fiducia, che permetta di trovare la causa di tale perdita e risolvere il problema.

Correlati

Potresti esserti perso