Motori 27 Novembre Nov 2014 1550 27 novembre 2014

Come funziona assicurazione moto a consumo

Su ogni veicolo a motore, che sia a quattro o due ruote, per consentire la sua circolazione su strada è necessario stipulare una polizza assicurativa.

  • ...

assicurazione moto a consumo
Su ogni veicolo a motore, che sia a quattro o due ruote, per consentire la sua circolazione su strada è necessario stipulare una polizza assicurativa. Per quanto riguarda le moto però, accade spesso che esse non vengano usate per l'intero corso dell'anno, ma solo in alcuni periodi (prevalentemente durante la bella stagione). Dunque, stipulare una polizza annua potrebbe essere una spesa inutile. Per questo, sono state create delle polizze assicurative dette "a consumo". Il loro funzionamento, come lascia intuire il nome, prevede un pagamento proporzionale ai chilometri effettivamente percorsi. Per fare questa assicurazione, basta rivolgersi ad una compagnia che abbia tale possibilità tra le sue formule assicurative, e scegliere il pacchetto chilometri entro cui si pensa di rientrare. Sulla moto verrà installato un rilevatore satellitare, che controllerà i chilometri effettivamente percorsi con il mezzo. Se si percorrono più chilometri, si dovrà pagare le differenza; in caso contrario, si verrà rimborsati.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso