Motori 28 Novembre Nov 2014 2315 28 novembre 2014

Documenti necessari per targa prova

La targa di prova è rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso gli Uffici provinciali della Motorizzazione.

  • ...

documenti targa prova La targa di prova è rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso gli Uffici provinciali della Motorizzazione. La sua validità è annuale; il rilascio, la revoca e il rinnovo sono disciplinati dal decreto ministeriale n. 374 del 20 novembre 2003. L’autorizzazione alla circolazione di prova è valida per un solo veicolo per volta e deve essere tenuta a bordo del veicolo. Per ogni autorizzazione può essere rilasciata una sola targa prova e il veicolo deve essere obbligatoriamente coperto da assicurazione per Responsabilità Civile verso terzi e si deve corrispondere la relativa tassa automobilistica (art. 23 del Testo Unico delle norme sulle tasse automobilistiche). La targa prova – su sfondo bianco – si compone di due caratteri alfanumerici, dalla lettera “P” e da 5 caratteri alfanumerici. Il colore dei caratteri è nero e delle seguenti misure: profondità 1,4 +/-0,1 mm. Il supporto metallico piano in lamiera di alluminio deve essere dello spessore di 1 +/- 0,1 mm rivestito di pellicola retroriflettente autoadesiva. I documenti necessari per richiedere una targa prova sono:

  •  Domanda redatta su apposito modello denominato DTT2119. in distribuzione presso gli Uffici;
  • Camera di Commercio o autocertificazione attestante l'attività svolta;
  • Codice Fiscale e/o Partita IVA;
  • Versamenti (in distribuzione presso gli Uffici dell'UMC e gli Uffici Postali - i codici causali non sono obbligatori);
  • Attestazione del versamento di € 9,00 sul c/c 9001;
  • Attestazione del versamento di € 32 sul c/c 4028;
  • Attestazione del versamento di € 17,86 sul c/c n. 121012 (utilizzare esclusivamente il bollettino prestampato in distribuzione preso gli uffici);
Documenti necessari per richiedere il rinnovo dell'autorizzazione per la circolazione di prova La richiesta si effettua entro il 31 dicembre se la data di scadenza dell'autorizzazione ricade entro il 30 novembre o, entro il 31 gennaio se la data di scadenza dell'autorizzazione ricade entro il 31 dicembre; in caso contrario occorre prima inoltrare la domanda di restituzione della targa e dell'autorizzazione per poi richiedere un nuovo rilascio.
  • Domanda redatta su apposito modello denominato DTT2119. in distribuzione presso gli Uffici;
  • Camera di Commercio o autocertificazione attestante l'attività svolta;
  • Autorizzazione alla circolazione di prova in originale;
  • Versamenti (in distribuzione presso gli Uffici dell'UMC e gli Uffici Postali - i codici causali non sono obbligatori);
  • Attestazione del versamento di € 9,00 sul c/c 9001;
  • Attestazione del versamento di € 32 sul c/c 4028;
Per le domande di rinnovo delle autorizzazioni rilasciate prima del 15 marzo 2004 il richiedente dovrà allegare inoltre:
  • le targhe prova di vecchio tipo di cui sono in possesso;
  • Attestazione del versamento di € 17,86 sul c/c n. 121012 (utilizzare esclusivamente il bollettino prestampato in distribuzione preso gli uffici).
Fonte: Ministero Infrastrutture e Trasporti

Articoli Correlati

Potresti esserti perso