Motori 29 Novembre Nov 2014 0245 29 novembre 2014

Come smontare motorino d'avviamento

Il motorino di avviamento è un dispositivo elettrico che si trova nel motore di ogni automobile, e che, come fa intuire il suo stesso nome, serve proprio per metterla in moto.

  • ...
smontare motorino d'avviamento

Il motorino di avviamento è un dispositivo elettrico che si trova nel motore di ogni automobile, e che, come fa intuire il suo stesso nome, serve proprio per metterla in moto.

Può capitare che questo motorino si danneggi: il sintomo più evidente è che la macchina fa fatica a mettersi in moto, o non ci riesce affatto, quando si gira la chiave. Ovviamente, per prima cosa ci si deve sincerare che il problema risiede proprio nel motorino, e non altrove. Se è così, lo si dovrà sostituire, e quindi, smontare.

Per smontare il motorino di avviamento per prima cosa si deve scollegare il terminale negativo della batteria; una volta individuata la posizione del motorino, si decide se è necessario o meno sollevare l'automobile con il crick. Se si trova nella parte superior, non servirà, in caso contrario invece si.

Poi, si devono staccare i fili di collegamento, e poi, con le apposite chiavi inglesi, si tolgono tutti i punti di fissaggio. Il motorino infatti potrebbe essere fissato solo alla scatola di velocità, o anche ad altre parti. Tolte tutte le viti, si può smontare.

Correlati

Potresti esserti perso