Motori 29 Novembre Nov 2014 1239 29 novembre 2014

Volante che vibra dopo cambio gomme

Il fenomeno del volante che vibra dopo un cambio gomme si verifica a causa dell’impiego di prodotti lubrificanti per facilitare il montaggio

  • ...

Le vibrazioni del volante che si verificano dopo un cambio di gomme sono spesso dovute ai lubrificanti utilizzati in fase di montaggio È molto frequente – dopo aver effettuato il cambio delle gomme e montato pneumatici nuovi – avvertire delle vibrazioni al volante dovute a un possibile spostamento in fase di accelerazione del pneumatico rispetto al cerchio, alterandone l’iniziale equilibratura delle ruote motrici. Il fenomeno del volante che vibra dopo un cambio gomme si verifica a causa dell’impiego di prodotti lubrificanti per facilitare il montaggio dei pneumatici. Per eliminare il disagio, esistono in commercio dei prodotti a rapido essiccamento – ancora poco usati dai gommisti – che limitano molto il problema. Per sincerarsi che sia questo il problema e valutarne l’entità, perché gli spostamenti si possono accumulare nel tempo, è sufficiente contrassegnare sia la gomma che il cerchio in un punto subito dopo aver effettuato un’equilibratura ottimale e verificarne gli spostamenti dopo una certa percorrenza. Le automobili di ultima generazione sono quasi sempre equipaggiate con cerchi e pneumatici di larga sezione. Il profilo ribassato delle fiancate, inoltre, aumenta la rigidità delle gomme e quindi è facile montare gomme con altezza fianchi pari al 55-50-45-40-35% rispetto alla sezione. È pertanto fondamentale sia l’accuratezza di fabbricazione del pneumatico che il centraggio dello stesso sul cerchio, nonché un’equilibratura perfetta delle ruote proprio per evitare le vibrazioni, sia a basse che ad alte velocità. Le vibrazioni possono manifestarsi anche in presenza di squilibri o eccentricità minimi.

Correlati

Potresti esserti perso