Motori 30 Novembre Nov 2014 1239 30 novembre 2014

Volante che vibra a bassa velocità

La vibrazione del volante a bassa velocità – che in gergo si chiama “shimmy” – è un fenomeno frequente causato da un forte squilibrio delle ruote anteriori

  • ...

Le cause di un volante che vibra a basse velocità è dovuta al disequilibrio delle ruote anteriori La vibrazione del volante a bassa velocità – che in gergo si chiama “shimmy” – è un fenomeno frequente causato da un forte squilibrio delle ruote anteriori e che si avverte a partire da velocità relativamente basse (da 80 km/h). In questo caso è necessario portare la vettura al più presto da un gommista per effettuare un’equilibratura e controllare la convergenza. Bisogna ricordare che anche il gonfi aggio delle ruote ha un’influenza importante sulle vibrazioni, così come il corretto montaggio dei cerchi. Alcune vibrazioni anomale possono derivare dagli alberi di trasmissione con tremolii avvertibili oltre che sul volante anche sul pianale e sui sedili. Il fenomeno è causato da squilibri dell’albero con usura dei giunti, invecchiamento o rottura degli smorzatori elastici. L’intervento di equilibratura degli alberi di trasmissione in post-vendita (post market) deve essere effettuata da mani esperte e abili perché un lavoro non eseguito a regola d’arte può dare un esito insoddisfacente. Nei casi di difficile soluzione è possibile ricorrere ad uno strumento che si chiama analizzatore di vibrazioni che unito alla diagnostica portatile in autofficina è in grado di rilevare – in tempi brevi - le vibrazioni più impercettibili e soprattutto la causa. Il sensore di vibrazioni è composto da un accelerometro piezoelettrico che genera un segnale elettrico proporzionale alla vibrazione.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso