Motori 5 Dicembre Dic 2014 1526 05 dicembre 2014

Bologna riabbraccia il Motor Show

Dal 5 dicembre torna la rassegna automobilistica più importante d'Italia. Tante le novità per un evento che punta alla sostenibilità e all'innovazione.

  • ...

Bologna scalda i motori per il Motor Show 2014. La mancata edizione del 2013 a causa della crisi e della perdita di alcuni dei marchi più prestigiosi del settore era stato un vero colpo al cuore per la fiera che che ospitava l'evento da quasi 40 anni e per tutti gli appasionati delle quattro ruote. 11 PADIGLIONI  E 19 BRAND PRESENTI Porte aperte già dal 5 dicembre per stampa e operatori economici e, dal 6 fino al 14, al pubblico dei visitatori. La 39esima edizione del Motor Show darò il benvenuto a 11 padiglioni, 10 aree esterne per i test drive, con 19 brand automobilistici presenti, una grande arena motorsport e un importante programma di eventi di musica live & entertainment. AL PADDOCK PARTY  TRA MUSICA E NUOVE TENDENZE Un format nuovo, che punta alla sostenibilità e all'innovazione, argomenti protagonsiti anche a Expo 2015 in programma dal primo maggio a Milano. Sono cinque i grandi temi che caratterizzano l'evento bolognese: la presenza delle case automobilistiche che hanno deciso di aderire con diverse forme di partecipazione (aree statiche o test drive), un'area dedicata all'innovazione tecnologica, la Route Motor Show, un percorso che si snoda attraverso la passione per l'automobile toccando temi come la cultura, la tradizione e l'heritage; il Motorsport con un programma di eventi nell'area 48. Senza dimenticare Paddock party, vera novità dell'edizione 2014. Si tratta di una line up di eventi musicali con al centro la musica e le nuove tendenze, che daranno la possibilità ai visitatori di vivere l'atmosfera della fiera anche 'fuori orario'. [gn_jcarousel source="cat=%blog%" ] UN'AREA DEDICATA ALLE START UP Molti i brand automobilistici presenti o rappresentati: da Abarth, Alfa Romeo, Audi, Citroen, Ferrari, Fiat a Honda, Jaguar, Jeep, Lamborghini, Land Rover, Maserati, Nissan, Pagani, Porsche, Seat, smart, Skoda, Volkswagen. E non poteva mancare uno spazio dedicato alla tecnologia e alle ultime novità. Protagoniste Nissan, Magneti Marelli, eV Now! con Tesla, Jaguar Land Rover e l'Innovaction Village by MTV, un'area dedicata alla start up. OMAGGIO ALLA FERRARI Gli appassionati hanno la possibilità di ammirare i modelli Ferrari dei due musei dedicati al 'Cavallino' come quello di Maranello e di Modena, con auto classiche e contemporanee, mentre nella Route Motor Show sono state celebrate alcune ricorrenze importanti come i 40 anni della Porsche 911, il registro storico dell'ACI, un'area dedicata alle auto che hanno fatto la storia del Memorial Bettega e i club storici regionali. PIT STOP CON IL CAVALLINO Infine La MotorSport arena, vero e proprio circuito che ospiterà esibizioni e gare di diverse discipline motoristiche: drifting, velocità, motocross, rally e supermotard. Gran finale, sabato 13 e domenica 14 dicembre, con il ritorno del Memorial Bettega e con il pit stop di Formula 1 della Scuderia Ferrari, con Giancarlo Fisichella a bordo della F150° Italia (F1 del 2011).

Correlati

Potresti esserti perso