Meggiorini Cagliari Chievo 141208231057
CAMPIONATO 8 Dicembre Dic 2014 2311 08 dicembre 2014

Serie A, Verona-Sampdoria 1-3

Eder, Okaka e Gabbiadini piegano l'Hellas in 10. Il Chievo vince 2-0 a Cagliari.

  • ...

La spettacolare rovesciata di Riccardo Meggiorini, attaccante del Chievo, contro il Cagliari. (8 dicembre 2014).

Un Monday night all'insegna delle vittorie in trasferta. Chievo Verona e Sampdoria non si sono fatte spaventare dal pubblico avversario e si sono imposte su Cagliari ed Hellas Verona. Al Sant'Elia i clivensi hanno vinto 2-0, chiudendo la pratica nei primi 10 minuti e gestendo per il resto della partita. Al Bentegodi, i blucerchiati ne hanno segnati 3 e subito 1, andando in vantaggio, venendo raggiunti, e rischiando addirittura di dilagare nel finale.
MEGGIORINI IN ROVESCIATA. Spettacolare il vantaggio del Chievo sul Cagliari, con Riccardo Meggiorini bravissimo a colpire in rovesciata un pallone aereo vagante dopo appena tre minuti. Raddoppio praticamente immediato per la squadra di Rolando Maran, al quinto risultato utile consecutivo, con Alberto Paloschi lasciato troppo libero a centro area per il piatto destro nell'angolino.
Per la squadra di Zdenek Zeman, incapace di pungere e alle prese con le solite amnesie difensive, è stata la partita più brutta dell'anno. Per stessa ammissione dell'allenatore boemo che comunque ha incassato la conferma della fiducia del presidente Tommaso Giulini nonostante il terzultimo posto in classifica e lo zero alla voce vittorie in casa.
LA SAMP SI SBLOCCA IN TRASFERTA. Primo successo in trasferta per la Sampdoria porta le firme di tutto il tridente di Sinisa Mihajlovic. Eder si è guadagnato rigore ed espulsione subendo fallo da Rafa Marquez al 28' del primo tempo, per poi siglare il vantaggio dal dischetto. Il Verona, in inferiorità numerica, ha reagito, portandosi sull'1-1 con un gol del solito Luca Toni. Nella ripresa, al 12', il nuovo vantaggio blucerchiato firmato da Stefano Okaka, prima che Gabbiadini, su assist di Eder, siglasse il 3-1 e che lo stesso Okaka colpisse il palo sfiorando solo il poker e la doppietta personale. La Sampdoria è quarta, subito dietro il Genoa. Una Lanterna sempre più europea.

Correlati

Potresti esserti perso