STATI UNITI 9 Dicembre Dic 2014 1608 09 dicembre 2014

Eric Garner, i giocatori della Nba con la maglietta I can't breathe

Le ultime parole dell'afroamericano ucciso dalla polizia sulla maglia di LeBron James e Kyrie Irving.

  • ...

Un gruppo di giocatori della Nba, il campionato di basket degli Stati Uniti, si sono uniti alla protesta che sta scuotendo l'America per la morte di Eric Garner, l'afroamericano disarmato ucciso dalla polizia durante un fermo, dopo la decisione del gran giurì di non processare l'agente responsabile del suo decesso.
Fra quanti hanno indossato la maglietta con la ultime parole di Garner - «I cant' breathe», «non riesco a respirare» - anche LeBron James e Kyrie Irving. I due giocatori dei Cleveland Cavaliers lo hanno fatto durante il riscaldamento, così come Jarrett Jack e Kevin Garnett dei Nets Brooklyn.
La frase è diventata un grido di battaglia per i manifestanti, sconvolti dalla brutalità della polizia, dopo i fatti di Ferguson, quando un altro afroamericano, Michael Brown, fu ucciso dai poliziotti. Anche il quel caso, il gran giurì ha deciso di non incriminare l'agente Darren Wilson, scatenando la rivolta.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso