Motori 16 Dicembre Dic 2014 1109 16 dicembre 2014

Come funziona trazione anteriore

Quando ci si avvicina al mondo dei motori, uno dei punti basilari da imparare per poter conoscere meglio il funzionamento di un’automobile è la trazione. Anteriore, posteriore o integrale, ma quali sono le differenze? In questo articolo ci occuperemo della trazione anteriore, il sistema attualmente più economico da realizzare e perciò molto diffuso su diversi veicoli a quattro ruote.

  • ...

trazione anteriore Quando ci si avvicina al mondo dei motori, uno dei punti basilari da imparare per poter conoscere meglio il funzionamento di un’automobile è la trazione. Anteriore, posteriore o integrale, ma quali sono le differenze? In questo articolo ci occuperemo della trazione anteriore, il sistema attualmente più economico da realizzare e perciò molto diffuso su diversi veicoli a quattro ruote. I mezzi a combustione interna sono in grado di trasformare l’energia prodotta dal consumo dei vari tipi di carburante in energia meccanica. I pistoni che sono messi in moto dalla combustione comunicano con l’asse e infine con le ruote. Se un veicolo ha una trazione anteriore, significa che sono presenti solamente due ruote motrici, che si attivano per trainare il mezzo, poste nella parte anteriore dello stesso. Con una trazione anteriore, quindi, bisognerà considerare con attenzione la distribuzione del peso, soprattutto in frenata, tenendo conto della posizione anteriore delle ruote “attive”

Correlati

Potresti esserti perso