Motori 22 Dicembre Dic 2014 1321 22 dicembre 2014

Come sbrinare ghiaccio lunotto posteriore

Per rimuovere il ghiaccio in modo efficace e rapido è quello di accendere la vettura e azionare il pulsante per lo sbrinamento del lunotto posteriore

  • ...

Per chi non possiede il sistema di anti-sbrinamento non resta che armarsi di raschietto La cosa più frequente in inverno e con l’abbassamento delle temperature è ritrovare la propria auto parcheggiata all’esterno (per chi non possiede un box auto o un parcheggio al coperto) rivestita da un velo di ghiaccio o dalle neve. Per rimuovere il ghiaccio in modo efficace e rapido è quello di accendere la vettura e azionare il pulsante per lo sbrinamento del lunotto posteriore, il quale è dotato di resistenze in grado di riscaldare in modo rapido il vetro e facilitare lo scioglimento del ghiaccio, nonché azionare il parabrezza termico oppure indirizzare il flusso di aria calda del condizionatore verso il parabrezza. Ma ovviamente non tutti gli automobilisti hanno come optional il condizionatore né altro accorgimento tecnologico che venga in loro aiuto in caso di ghiaccio sui vetri della propria macchina, per cui esiste una serie di rimedi più o meno casalinghi da attuare per “sbrinare” rapidamente i vetri. Il primo rimedio e il più economico è quello del raschietto – che sia in caso di neve che di ghiaccio – aiuta a liberare i vetri dallo strato di ghiaccio. Il raschietto è un piccolo strumento in plastica, economico e pratico, di piccole dimensioni adatto per questo scopo. Non è opportuno utilizzare altri oggetti che potrebbero rigare e danneggiare permanentemente il vetro. Il rimedio più rapido, invece, è rappresentato da specifici spray decongelanti che si trovano in commercio un po’ ovunque e che si applicano spruzzando direttamente il prodotto sul lunotto o sul parabrezza e nel giro di un minuto le sostanze chimiche al loro interno eliminano lo strato di ghiaccio o brina. Lo stesso rimedio, però più ecologico ed economico, è quello “casalingo”: si può realizzare una “miscela decongelante” nelle proporzioni di 2 parti di alcol e 1 parte di acqua da versare in un erogatore a spruzzo e utilizzare come spray sul vero ghiacciato, dopo 1 minuto che si lascia agire la miscela si può intervenire con il raschietto, che scivolerà con più facilità, per rimuovere ogni residuo. È chiaro che prevenire la formazione del ghiaccio è meglio, per cui a volte è sufficiente coprire la propria vettura con stoffe o cartoni oppure applicare la sera una miscela – anche questa casalinga – di acqua e aceto nelle proporzioni di 3 parti di aceto e 1 di acqua.

Correlati

Potresti esserti perso