Motori 26 Dicembre Dic 2014 1340 26 dicembre 2014

Come riparare sensori parcheggio BMW

La prima cosa da fare è estrarre il sensore dalla lamiera dell’auto. Durante quest’operazione bisogna avere cura di recuperare e raccogliere tutti i frammenti di plastica del sensore stesso. Come con un puzzle, è necessario assemblare nuovamente il sensore usando, come sostegno, un supporto che possa tenere fermi i pezzi durante la ricomposizione. Quindi bisogna munirsi di colla e molta pazienza per ricomporre con cura il pezzo rotto.

  • ...

bmw sensori parcheggio La prima cosa da fare è estrarre il sensore dalla lamiera dell’auto. Durante quest’operazione bisogna avere cura di recuperare e raccogliere tutti i frammenti di plastica del sensore stesso. Come con un puzzle, è necessario assemblare nuovamente il sensore usando, come sostegno, un supporto che possa tenere fermi i pezzi durante la ricomposizione. Quindi bisogna munirsi di colla e molta pazienza per ricomporre con cura il pezzo rotto. Dopo aver fatto asciugare la colla, si applica sulla parte interna del sensore della carta gommata per precauzione. Sulla parte esterna è importante passare la carta vetrata per rimuovere i residui della colla e smussare le imperfezioni. La verniciatura si può svolgere con una bomboletta spray del colore adatto al veicolo. Molto importante evitare di esagerare con la vernice per evitare la telecamera del sensore perda efficacia. Dopo aver lasciato nuovamente asciugare il tutto, si passa una paglietta con grana 400 per sistemare la superficie e togliere le imperfezioni. A questo punto si procede con un’altra mano leggera di vernice e si ripete l’operazione fino a quando il colore non sia omogeno e il sensore pronto a essere nuovamente riallocato.

Correlati

Potresti esserti perso