Motori 27 Dicembre Dic 2014 1525 27 dicembre 2014

Come montare amplificatore in auto

È possibile montare autonomamente un amplificatore nuovo in auto purché si abbia un po’ di conoscenze di elettronica e si conosca bene la propria vettura

  • ...

schema di montaggio amplificatore auto È possibile montare autonomamente un amplificatore nuovo in auto purché si abbia un po’ di conoscenze di elettronica e si conosca bene la propria vettura, sapendo dove mettere le mani. I passaggi per installare un amplificatore in auto sono i seguenti:

  • scollegare il polo negativo della batteria;
  • individuare un posto adatto e dove circoli aria per posizionare l’amplificatore (solitamente sul fondo del bagagliaio o sul retro del vano in cui è inserito il subwoofer) e posizionare l’amplificatore inserendo viti autofilettanti all’interno del cruscotto o altra parte del cruscotto;
  • connettere il cavo di massa al morsetto dell’amplificatore da una parte e dall’altra all’estremità di un pezzo di metallo nudo della macchina (i cavi di massa non dovrebbero essere più lunghi di 45 cm);
  • collegare il cavo di alimentazione da 12 V dal polo positivo della batteria al polo corrispondente sull’amplificatore (posizionare un fusibile sulla batteria e sull’amplificatore. Il fusibile sulla batteria evita che in caso di corto circuito l’auto si incendi e il fusibile sull’amplificatore serve a proteggere quest’ultimo);
  • collegare i connettori RCA dal retro dell’unità di testa all’amplificatore, preferibilmente al lato opposto a quello di collegamento del cavo di potenza;
  • collegare i cavi delle casse al subwoofer o alle casse da amplificare rispettando i poli negativi e positivi.
Per regolare le impostazioni dell’amplificatore è bene azzerare prima l’equalizzatore dell’autoradio e regolare il gain dell’amplificatore. Se l’amplificatore assorge energia, riducendo l’intensità dei fari è bene integrare l’impianto con un condensatore.

Correlati

Potresti esserti perso