Motori 28 Dicembre Dic 2014 1120 28 dicembre 2014

Come misurare lo spunto della batteria

La corrente di spunto della batteria è la corrente di picco massima che una batteria riesce a erogare per un tempo brevissimo (tra i 5 e 10 secondi) per avviare i motori

  • ...

per misurare lo spunto della batteria occorre munirsi di voltmetro La corrente di spunto della batteria  è la corrente di picco massima che una batteria riesce a erogare per un tempo brevissimo (tra i 5 e 10 secondi) per avviare i motori. Lo spunto è in genere 6-8 volte l’amperaggio della corrente di targa posta sulla batteria: se per esempio una batteria è di 45 Ah, la corrente di punto che potrà erogare è compresa tra i 270 e 360 ampère. Misurare lo spunto della batteria è un po’ complesso, ma utile per valutare la “salute” della batteria. Innanzitutto occorre munirsi di un voltmetro digitale o multimetro o tester che dir si voglia. Per la misurazione bisogna predisporre il multimetro sulla scala di tensione DC (tensione continua). Le letture variano con i cambi di temperatura, quindi è bene non misurare lo spunto quando il veicolo ha appena corso o a motore caldo, ma lasciare che si raffreddi. Un’escursione termica di 5°C può alterare la misurazione di 0,10 V. Prima di avviare la misurazione, assicurarsi che l’elettrolita sia a livello giusto (se la batteria non è sigillata) e che la batteria sia carica. In base alla seguente scala si può intuire lo stato di carica della batteria: 12.65 V (carica al 100%) = Batteria in ottima salute 12.45-12.65 V (carica tra 75% - 100%) = Batteria in buona salute da ricaricare 12.24-12.45 V (carica tra 50% - 75%) = Batteria da ricaricare 12.06-12.24 V (carica tra 25% - 50%) = Batteria scarica da sostituire 11.89-12.06 V (carica tra 0% - 25%) = Batteria esaurita e da sostituire 10.45-10.65 V (una cella è in corto) = Batteria esausta. 00.00 V (una cella è aperta) = Batteria morta. Se dopo la misurazione, la batteria risulta buona, ma presenta dei problemi, è bene provare una misurazione sotto carico, ma la batteria deve registrare almeno 12,45 volt (75% di carica) e la prova si può effettuare a motore spento e con i fari accesi per 5 minuti. Con i fari accesi, la tensione della batteria dovrebbe scendere sotto ai 9,7 V, mentre con i fari spenti (a carico rimosso) la tensione dovrebbe risalire ai 12,24 V o più. Al di sotto di questi valori, la batteria deve essere comunque sostituita.

Correlati

Potresti esserti perso