Lukas Podolski Inter 150102163028
COLPO 2 Gennaio Gen 2015 1600 02 gennaio 2015

Calciomercato, Inter-Podolski affare fatto

Intesa con l'Arsenal per il prestito oneroso. Il giocatore a Milano nella serata del 2 gennaio. Mancini: «Qui i tedeschi hanno sempre fatto bene».

  • ...

L'attaccante tedesco, Lukas Podolski.

L'Inter ha piazzato il colpo Lukas Podolski.
Sfumato l'aggancio ad Alessio Cerci, volato sì a Milano ma sulla sponda milanista grazie al blitz di Adriano Galliani, Roberto Mancini si può consolare col primo dei due esterni d'attacco chiesti alla dirigenza per far spiccare il volo alla sua Inter 2.0.
I nerazzurri hanno raggiunto l'intesa e perfezionato l'affare con l'Arsenal per il tedesco, campione del mondo con la Nazionale di Joachim Löw in Brasile.
Già nella serata di venerdì 2 gennaio il giocatore dovrebbe atterrare a Malpensa, poi (forse già il 3 gennaio) è in programma che sostenga le visite mediche e firmi il nuovo contratto.
INTESA CON L'ARSENAL PER IL PRESTITO ONEROSO. Nelle ultime ore il direttore tecnico dell'Inter, Piero Ausilio era andato in pressing con i dirigenti dei Gunners e ha piazzato l'offerta che ha sbloccato l'impasse.
D'altronde, lo aveva confermato già il primo gennaio anche Arsene Wenger come il pressing del club nerazzurro fosse molto serio sul tedesco: la svolta è maturata su una proposta di prestito oneroso.
Lukas Podolski ha calato le pretese economiche, e questo ha permesso ad Ausilio di colmare la differenza di quel milione e mezzo di euro tra la domanda degli inglesi e l'offerta dell'Inter per ottenere il prestito.
MANCINI: «I TEDESCHI ALL'INTER HANNO FATTO SEMPRE BENE». «Podolski? I tedeschi all'Inter sono sempre stati molto importanti e hanno fatto benissimo. Se dovesse arrivare questo sarebbe un buon biglietto da visita. L'ho seguito, può fare diversi ruoli, calcia benissimo, ha vinto i Mondiali, ha tanta esperienza e qualità», è stato il commento di Roberto Mancini in risposta alle domande dei tifosi nerazzurri su Twitter.

Correlati

Potresti esserti perso