Motori 7 Gennaio Gen 2015 1622 07 gennaio 2015

Auto, le più attese del 2015

Dai crossover alle citycar, la top ten dei modelli in arrivo sul mercato a quattro ruote. E ci sono anche due italiane.

  • ...

Con l'arrivo del 2015, è ora di fare una panoramica sulle vetture più attese dell'anno. Se gran parte delle case costruttrici è pronta a darsi ancora battaglia nel segmento dei Suv/crossover, è altrettanto vero che la competizione, a livello internazionale, è destinata a farsi sempre più intensa nei segmenti A e B, con citycar e compatte sempre più spaziose e tecnologiche. ATTESA PER DUE DEBUTTI ITALIANI Grande attesa anche per due debutti tutti italiani, primi passi dell'ambizioso piano della Fiat Chrysler Automobiles. Senza dimenticare un'icona americana che, a 50 anni di età, è arrivaTA finalmente in Europa. Ecco la top ten delle novità più attese del 2015.

1. Un po' per spirito patriottico, un po' per i rendering che girano online, al primo posto non può che esserci l'Alfa Romeo Giulia. Vettura che segna il ritorno di un nome storico del nostro automobilismo ed il primo degli otto modelli del Biscione che FCA lancerà entro il 2018, con l'obiettivo di arrivare a 400mila Alfa Romeo vendute all'anno. La Giulia sarà svelata ufficialmente il 24 giugno, giorno del 105° compleanno del marchio: sarà la prima a esibire la nuova piattaforma Giorgio e, almeno per la Alfa Romeo, la prima a montare i nuovi V6 turbo benzina e V6 turbo diesel, che avranno il compito di rilanciare la vocazione sportiva del marchio italiano.

2. Quella che oggi è considerata la prima monovolume moderna, nel 2015 cambia tutto e adotta linee modaiole da crossover. Il secondo posto è della Renault Espace, un classico che si reinventa dopo trentuno anni di carriera. Le dimensioni rimarranno generose: 485 centimetri di lunghezza, 187 di larghezza, con un passo di 288. Ma la nuova Espace, sempre disponibile nella configurazione a sette posti, perde qualcosa in altezza, soluzione che rende più slanciata e sportiva l'intera vettura.

3. A metà del 2015, dopo mezzo secolo di carriera, l'icona a stelle strisce Ford Mustang debutta in Europa con la sesta generazione, che non tradisce lo spirito originale. La muscle car per eccellenza arriva con un frontale massiccio, il cofano allungato e le spalle forti. Cinquantenne dal grande fascino, venduta in oltre nove milioni di esemplari, la Mustang sarà uno delle 25 nuove vetture che Ford lancerà in Europa nei prossimi cinque anni. Disponibile nelle varianti coupé e convertibile, sarà proposta con il 5.0 V8 da oltre 436 CV e con il nuovo 2.3 EcoBoost da 309 Cv. 4. Ai piedi del podio un'altra italiana, Fiat 500X, ennesima evoluzione della compatta simbolo del marchio, che irrompe nel segmento dei crossover, dove i margini di crescita sembrano non avere limiti. 435 i centimetri di lunghezza, con un'altezza di 160 e un baule da 350 litri: sarà disponibile già da febbraio in due versioni, la City Look, più tradizionale, e la Off-road Look, per gli amanti dello sterrato.

5. Come Mazda MX-5 nessuno mai. Con circa 950 milioni di unità, è lei la roadster più venduta della storia. A 25 anni dal debutto europeo torna a maggio con una nuova generazione. Sempre leggera e compatta, la nipponica si conferma una spyder votata al piacere di guida senza eccessi, ma stavolta propone tagli netti e spigolosi, linee meno morbide e spalle più massicce, per un look che nel complesso risulta più “maschile”.  Due i motori: un 2.0 da 180 Cv e il più compatto 1.5 da 140 Cv.

6. Al sesto posto un'altra sportiva, stavolta tedesca, la Serie 2 Cabrio, che nella gamma Bmw sostituisce la Serie 1 Cabrio con la speranza di ripeterne il successo. Gli ingombri esterni aumentano, così come le dimensioni del bagagliaio, la capote in tessuto si apre e si chiude in venti secondi, anche in movimento fino a 50 km/h. Quattro i motori, con il top di gamma rappresentato dalla sportiva M235i, con il 6 cilindri in linea 3.0 benzina da 326 Cv.  Arriverà a febbraio.

7. Non solo Mustang: Ford nel 2015 lancia anche la nuova Mondeo, già in vendita. Il salto di qualità è evidente nel look, grazie ad un design filante, dove spiccano la mascherina in stile Aston Martin, la linea di cintura alta, i fari sottili e il tetto arcuato che termina con un accenno di coda. Ma anche dal punto di vista di dotazione di sicurezza e infotainment.

8. C'è grande attesa per la Karl, nuova monovolume compatta Opel, che non raggiunge i 370 centimetri di lunghezza. Destinata a sostituire nella gamma la Agila, occuperà anche il posto della Stark, visto il disimpegno di Chevrolet in Europa. Considerate le dimensioni, abbondante lo spazio a bordo. Ma Karl è una citycar che si farà apprezzare anche per la lista di contenuti tecnologici, superiore a quella delle concorrenti del segmento.

9. La moltiplicazione di modelli dei marchi premium continua nel 2015. Mercedes GLE Coupé fonde lo stile di due vetture, con un modello dove i tratti sportivi tipici di una sportiva arrivano a prevalere sulle caratteristiche distintive di un Suv. Destinato a sfidare la Bmw X6, la GLE Coupé inaugura la nuova denominazione dei suv Mercedes, dove GLE va a sostituire la vecchia Classe M, GLC la GLK e GLS la GL.

10. Chiude la top ten una britannica che andrà all'assalto delle tedesche, ovvero la Jaguar XE. Si tratta della sportiva più avanzata, efficiente e raffinata mai prodotta dal marchio. Proporrà un cofano teso, muscoloso e scolpito e linee da elegante coupé, con l'obiettivo di dar fastidio a vetture come Audi A4, Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C.

Correlati

Potresti esserti perso