Giocatori Della Lazio 150114234650
OTTAVI DI FINALE 14 Gennaio Gen 2015 2347 14 gennaio 2015

Coppa Italia, Torino-Lazio 1-3

All'Olimpico non c'è partita: in gol Keita, Klose e Ledesma (su rigore). Per i granata accorcia Martinez.

  • ...

I giocatori della Lazio festaggiano la rete del 2-0 sul Torino.

Tutto facile per la Lazio bis: 3-1 all'Olimpico sabaudo su un Torino smarrito e fischiato. Decide il fattore K: Keita e Klose in mezz'ora liquidano la pratica degli ottavi di Coppa Italia.
Poche fiammate solo all'inizio del secondo tempo, quando il Toro, punto da un po' d'orgoglio e con il debuttante Maxi Lopez al posto di un Amauri inguardabile, prova a rialzare la testa. Ma la rimonta granata si limita al gol della bandiera del volitivo Martinez, poi una scivolata di Glik consegna a Klose il regalo per chiudere la partita: il tedesco sbaglia, ma c'è fallo di Padelli in uscita sull'attaccante arrivato solo soletto davanti a lui. Rigore ed espulsione del portiere granata. Ledesma segna il 3-1, impossibile da recuperare per gli uomini di Ventura.
CAIRO CONTESTATO. I granata rimangono in 10, con il terzo portiere Castellazzi al posto di un centrocampista, e alzano bandiera bianca mentre i tifosi - quei 4 mila che hanno sfidato la fredda serata, completamente deserto il settore degli Ultras, storico gruppo organizzato - fischiano e si dilettano in insulti rivolti al presidente Urbano Cairo, invitato più volte ad andarsene.
PIOLI FA TURNOVER. Dopo la vittoria sfumata nel derby per le prodezze di Totti, turnover quasi totale deciso da Pioli, all'opposto Ventura conferma per otto undicesimi la squadra che ha messo alle corde l'arrendevole Milan, senza tuttavia riuscire a vincere. Ma non ci sono tre dei migliori: Quagliarella, fuori per il pestone al piede rimediato nell'allenamento del giorno prima, Bruno Peres e Farnerud, entrambi in panchina. Scala a centrocampo un difensore, Jansson, di punta vanno Amauri e Martinez. Nella Lazio, rispetto al derby ci sono solo Radu e Parolo. In campo il 20enne Cataldi dietro Keita e Klose. Ma basta e avanza ai biancocelesti.
LAZIO AVANTI AL PRIMO TIRO. Al primo tiro in porta passano: Keita si beve Maksimovic e trafigge Padelli senza pietà, poi raddoppia Klose chiudendo una bella combinazione iniziata da Cataldi e proseguita da Keita. I tifosi granata fischiano, Martinez si batte, ma non trova un aiuto in Amauri. Il centrocampo granata non brille di idee, Onazi Parolo e Ledesma controllano, Novaretti si diverte con Amauri e Berisha non corre rischi.
ACCORCIA MARTINEZ. L'illusione di un riscatto granata nella ripresa dura un quarto d'ora: Maxi Lopez si sbatte e fa vedere di essere in forma, Martinez imbeccato da El Kaddouri riesce ad accorciare. Poi Glik, il capitano e capocannoniere granata, scivola e il rigore di Ledesma chiude la partita. All'Olimpico torinese si sentono solo i cori contro Cairo.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso