Motori 21 Gennaio Gen 2015 2259 21 gennaio 2015

Come guidare auto con trazione integrale

Ed eccoci qui in un nuovo "how-to" riguardante, questa volta, il panorama delle auto a trazione integrale, o 4x4.

  • ...

Come guidare auto a trazione integrale? Ed eccoci qui in un nuovo "how-to"  riguardante, questa volta, il panorama delle auto a trazione integrale, o 4x4. Questo particolare tipo di auto, ha una notevole lista di vantaggi, ma è solitamente scelta da persone che hanno particolari esigenze, come la necessità di raggiungere luoghi sopraelevati o circondati da strade molto sterrate e sono scelte soprattuto da persone che vivono in luoghi in cui solitamente il clima non perdona. Ma cosa hanno di differente queste vetture dalle normali trazioni anteriori o posteriori? Come il nome suggerisce, le trazioni anteriori e posteriori hanno un unico asse di ruote motrici, che nel primo caso sono anche le ruote sterzanti. Le trazioni integrali invece hanno solitamente entrambi gli assi di ruote motrici. Dico solitamente in quanto, in alcune vetture la trazione integrale non è sempre attiva, ma è disinseribile ed inseribile a piacere. Iniziamo ora con i consigli di guida di queste vetture: innanzitutto è assolutamente sconsigliato tenere sempre inserita la trazione integrale, qualora questa sia disinseribile, in quanto il raddoppio dell'attrito delle parti in movimento, inciderà pesantemente sui consumi. Quello che bisogna dunque sapere alla guida di questo tipo di auto, è la necessità o meno di avere attiva la 4x4. Se l'asfalto è in buone condizioni e le condizioni climatiche sono favorevoli, la trazione integrale è spesso del tutto inutile e dispendiosa. In caso di pioggia, neve, ghiaccio o strade sterrate invece, è assolutamente consigliato abilitarla, per godere del massimo della stabilità. Un'altra cosa da sapere è che la stabilità data dalle 4x4 non è assoluta, e di conseguenza, in caso di neve, è solitamente consigliato montare comunque le catene. Su questo tipo di vettura le catene vengono montate su un asse a scelta, ma di solito è consigliato montarle sull'asse anteriore per avere anche capacità di sterzata migliorate.

Correlati

Potresti esserti perso