Motori 22 Gennaio Gen 2015 1759 22 gennaio 2015

Qual è la durata dei fari bi-xenon?

In genere le vetture che hanno in dotazione i fari xenon risultano essere in grado di funzionare anche da anabbaglianti, per gli abbaglianti è invece opportuno fare uso delle classiche alogene.

  • ...

Fari Bi XENON In genere le vetture che hanno in dotazione i fari xenon risultano essere in grado di funzionare anche da anabbaglianti, per gli abbaglianti è invece opportuno fare uso delle classiche alogene. Invece, i fari bi-xenon servono anche da abbaglianti; in pratica esiste un minimo binario sulle lampadine in modo tale che quando il conducente della vettura vuole, le può usare come degli anabbaglianti (e questo in una determinata posizione). Quando inserisce gli abbaglianti il binario scorre sopra la lampadina e di conseguenza il fascio di luce cambia (diventa al contempo di intensità decisamente elevata). Bisogna ricordare che gli xenon devono essere accesi per almeno 15 secondi. La durata dei fari bi-xenon risulta essere davvero elevata, oltre le 2000 ore. La tecnologia negli ultimi tempi ha fatto dei notevoli passi in avanti, quindi i fari bi-xenon sono molto validi. L’unico inconveniente è costituito dal prezzo che risulta essere decisamente elevato. Ma anche le prestazioni sono superiori alle altre tipologie di fari per auto.

Correlati

Potresti esserti perso