Motori 23 Gennaio Gen 2015 1759 23 gennaio 2015

Auto con cruise control di serie

Nel corso di questi anni, il progresso nel settore automobilistico ha fatto passi da gigante per quanto riguarda la sicurezza, sia attiva che passiva.

  • ...
Cruise control

Nel corso di questi anni, il progresso nel settore automobilistico ha fatto passi da gigante per quanto riguarda la sicurezza, sia attiva che passiva. Sistemi di controllo elettronico della frenata (o ABS) o della stabilità della vettura ormai equipaggiano la maggior parte delle automobili che circolano sulle strade e aiutano i guidatori nelle situazioni più delicate o pericolose. Tra gli ultimi sistemi di sicurezza ad essere lanciati, vi è anche il cosiddetto "Cruise Control". Questo funziona come una sorta di "pilota automatico" per la vettura: in pratica, il guidatore imposta una certa velocità di crociera su una strada e l'automobile seguirà quella andatura lungo il tragitto, avvertendo tuttavia nel caso ci fosse un'altra vettura o un ostacolo in avvicinamento e, nel caso, rallentando automaticamente la velocità stessa del veicolo.

Questo utilissimo sistema tuttavia è diffuso ancora soltanto su alcune auto, in particolare di medio-alta gamma. Dalla giapponese "Toyota" con la sua "Prius" all'americana "Ford" con le sue "Mondeo", dalla tedesca "BMW" alla svedese "Volvo", fino all'altra tedesca "Volkswagen" con le sue "Passat". Infine, da segnalare che la giapponese "Honda" per la sua ultima "HR-V" lancerà un nuovo sistema di "Cruise Control" che riesce anche a prevedere ed evitare le invasioni di corsia.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso