Mino Raiola 120718175015
ANNUNCIO 23 Gennaio Gen 2015 1704 23 gennaio 2015

Presidenza Fifa, Raiola: «Potrei candidarmi»

Il procuratore di Balotelli: «In 30 anni di Blatter non è cambiato niente». Si vota il 29 maggio.

  • ...

Mino Raiola e Zlatan Ibrahimovic in tribuna allo stadio San Siro.

A Mino Raiola, il ruolo di agente dei calciatori, comincia a star stretto. Il procuratore di Mario Balotelli punta decisamente più in alto: alla presidenza della Fifa. «Se posso ci proverò, anche se è un sistema chiuso», ha rivelato Raiola a Sky Sport, confermando dichiarazioni fatte ad un quotidiano olandese. «Mi sembra però una vergogna che nessuno si candidi alla presidenza della Fifa per cambiare questo stato di cose, per farla diventare più democratica e trasparente. I pochi amici che ho nel calcio mi hanno detto di non farlo, ma voglio provarci, Blatter in 30 anni non ha fatto nulla».
NESSUNA CANDIDATURA UFFICIALE. Dalla Federazione internazionale, intanto, è arrivata una precisazione. Ancora non c'è nessun candidato ufficiale alle elezioni in programma il 29 maggio prossimo, ha dichiarato Domenico Scala, il presidente della commissione federale che deve valutare la conformità di ciascuna candidatura.
I termini per presentare il proprio nome scadono il 29 gennaio.
«Al momento non possiamo confermare lo status di qualunque concorrente, a prescindere dalle dichiarazioni personali», ha affermato Scala, «Noi potremo fare una valutazione solo dopo aver ricevuto la documentazione. In seguito ciascun dossier passerà all'esame del Comitato etico della Fifa, che durerà una decina di giorni».
SERVE IL SOSTEGNO DI CINQUE FEDERAZIONI. Tra i requisiti minimi per la partecipazione, c'è quello del sostegno di almeno cinque federazioni, che al momento solo il presidente uscente, Sepp Blatter, può garantire.
Ad annunciare la loro volontà di candidarsi, oltre a Raiola, sono stati finora il principe giordano Ali bin al Hussein, l'ex vicesegretario della Fifa Jerome Champagne e, nelle ultime ore, l'ex attaccante francese David Ginola.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso